Friggitrice-ad-aria-fa-male

Dopo mesi e mesi di meditazione e scambi di punti di vista in famiglia, hai finalmente deciso di acquistare una friggitrice. Sorge il dilemma: meglio optare per un modello tradizionale o ad aria?

L’istinto è ovviamente quello di abbandonare a cottura con olio e grassi e orientarsi verso un sistema più salutare, che ti consente di ottenere cibi fritti e croccanti con la sola aria calda. Tuttavia, non riesci a toglierti dalla mente questa domanda: la friggitrice a aria fa male oppure è veramente un alleato prezioso del benessere?

Friggitrice ad aria fa male? Conosciamola meglio

Le friggitrici ad aria calda sono una delle più recenti innovazioni tecnologiche che sono entrate nelle nostre cucine. In molti si sono lasciati tentare dalle loro promesse di poter cucinare cibi sani e con l’80 percento in meno di grassi, senza rinunciare a gustare le specialità fritte.

Ma qual è la verità? E soprattutto: le friggitrici ad aria possono davvero aiutarti a perdere peso?

Scopriamolo insieme!

Qui di seguito ti presentiamo la friggitrice a aria fa male:

1. Differenza di funzionamento tra friggitrice classica e ad aria

Differenza-di-funzionamento-tra-friggitrice-classica-e-ad-aria

Se trovi che la frittura tradizionale sia poco digeribile, poco salutare e un continuo attentato alla tua linea, sicuramente stai valutando un metodo alternativo che non ti imponga una vita di continue privazioni.

In effetti, le friggitrici ad aria calda utilizzano solo poco olio caldo e molta aria calda per cuocere delicatamente il cibo. L’aspetto interessante è che il cibo fritto ha un sapore altrettanto buono nonostante il ridotto apporto di grassi.

  • Friggitrice classica:

Chiunque utilizzi una friggitrice classica sa esattamente come funziona. Non devi far altro che riempire il cestello con l’olio (il quantitativo corretto è indicato sul libretto di istruzioni), portarlo ad alta temperatura le inserire i cibi che vuoi preparare.

Patatine, pesce, cotolette, cordon bleu risultano croccanti e irresistibilmente gustosi.

  • Friggitrice ad aria:

Una friggitrice ad aria calda funziona in modo diverso. Innanzitutto utilizza quantità di olio decisamente inferiore (spesso ne bastano poche gocce), perché il cibo invece viene cucinato prevalentemente con aria calda.

L’olio di solito serve solo a migliorare il gusto e può anche essere omesso del tutto su alcuni dispositivi, offrendo dei metodi di cottura innovativi.

In pratica, sotto una friggitrice ad aria calda si nasconde nient’altro che un piccolo forno ventilato.

Sì, il nome trae in inganno: in una friggitrice ad aria calda non si frigge affatto, ma si ha una circolazione di aria calda e veloce.

Quindi, qui hai già la risposta alla tua domanda:

NO, LA FRIGGITRICE AD ARIA NON FA MALE

allo stesso modo in cui il tuo forno di casa non è dannoso per la tua salute. È importante però, come vedremo più avanti, non esagerare con i livelli eccessivi di temperatura.

Il vantaggio di una friggitrice ad aria calda rispetto a un forno è la velocità di cottura: è due volte più rapida e non deve essere preriscaldata.

2. Vantaggi e svantaggi dei diversi tipi di friggitrice

Ora che ti sei tranquillizzato e hai capito meglio la friggitrice ad aria come funziona, prendiamo in esame con mente serena i pro e i contro dei due tipi di apparecchiature.

  • Friggitrice classica:

Vantaggi

La classica friggitrice si distingue soprattutto per il gusto inconfondibile dei piatti preparati. L’olio ad alta temperatura apporta un sapore invitante e come tale gioca un ruolo fondamentale nella soddisfazione di chi ama consumare gli alimenti fritti.

Inoltre, la scelta delle friggitrici è molto ampia. Indipendentemente dal fatto che tu sia un single o debba preparare pranzo e cena per una famiglia numerosa, c’è una friggitrice adatta a tutti.

E se non hai bisogno dell’ultimo prodotto di fascia alta, puoi facilmente trovare una friggitrice tradizionale a un prezzo conveniente, intorno ai 30 – 40 euro.

Ricapitolando:

  • gusto intenso
  • facile da usare
  • ampia gamma di modelli
  • prezzo conveniente

Svantaggi

In contrasto con questi convincenti vantaggi, ci sono alcuni svantaggi. Per prima cosa, la frittura in olio è uno dei metodi di cottura meno salutari e ricchi di grassi.

Inoltre, gli utilizzatori di friggitrici classiche spesso lamentano che la frittura produce un odore intenso e sgradevole.

Ultimo ma non meno importante, il processo di cottura della friggitrice classica rappresenta sempre un potenziale rischio per via dell’olio bollente che può causare ustioni e incendi.

Ricapitolando:

  • elevato contenuto di grassi nei cibi
  • odori in cucina
  • potenziale pericolo di ustioni
  • Friggitrice ad aria:

Vantaggi

La friggitrice ad aria calda ha generalmente un’ottima reputazione. Ciò è dovuto principalmente al fatto che consente di preparare il cibo in modo sano e con ridotte calorie. Strettamente correlato a questo vi è il fatto che la frittura con un dispositivo del genere non produce odori sgradevoli.

Per inciso, è un equivoco che il cibo della friggitrice ad aria calda abbia un sapore meno intenso. In effetti, i piatti hanno un sapore sorprendentemente fresco e vario. Facendo a meno dell’olio, altri componenti come erbe e spezie vengono messe in maggior risalto.

Un altro vantaggio è che questo elettrodomestico è estremamente versatile. Puoi usarlo non solo per preparare piatti classici, ma anche per cuocere I panini (con la crosta del pane croccante) e la pizza, ad esempio. Un forno è quasi superfluo, per così dire.

Ultimo ma non meno importante, le friggitrici senza olio sono anche più sicure di un modello convenzionale proprio perché utilizzano pochissimi grassi.

Ricapitolando:

  • frittura a ridotto contenuto di grassi
  • assenza di odori
  • versatilità d’uso
  • più sicurezza

Svantaggi

Gli svantaggi della friggitrice ad aria calda sono che la selezione è ancora ridotta rispetto alle friggitrici convenzionali.

I costi di acquisizione sono anche superiori: si parla di un prezzo intorno ai 100 – 120 euro. Questo  aspetto però va valutato nel tempo, perché le spese per l’acquisto di olio di frittura nella friggitrice ad aria calda sono quasi completamente eliminate.

Ricapitolando:

  • gamma in via di ampliamento
  • costo di acquisto più elevato

3. I benefici salutari della frittura ad aria calda

frittura-ad-aria-calda

Abbiamo già accennato al fatto che friggere senza olio e senza un utilizzo eccessivo di grassi apporta dei benefici alla salute. Vediamo più nel dettaglio di che cosa si tratta.

  • Aiuta a mantenere il peso-forma:

Le diete radicali possono funzionare a breve termine, ma molte persone sono più propense a cercare una forma di alimentazione sana che sia permanentemente utile per perdere peso, in modo naturale.

Una tale dieta dovrebbe anche essere facilmente praticabile. Ed è proprio qui che entra in gioco la friggitrice ad aria.

Come abbiamo visto, a differenza delle friggitrici convenzionali, in una friggitrice ad aria calda non viene utilizzato olio di frittura. Ecco perché una friggitrice ad aria calda viene anche definita friggitrice senza grassi.

  • Offre una maggiore sicurezza:

Sappiamo bene quali rischi possono celarsi nella frittura tradizionale: schizzi d’olio, pericolo di rovesciamento accidentale, ustioni.

L’assenza di olio bollente rende senza dubbio più sicuro l’apparecchio ad aria calda, sopratutto se in casa ci sono dei bambini piccoli.

  • Crea meno sostanze dannose per la salute:

A differenza della friggitrice tradizionale, in quella ad aria calda c’è un minor rischio di formazione di sostanze dannose, come l’acrilammide.

Le alte temperature dell’olio sono costantemente sotto la lente dei salutisti, perché si pensa che possano rendere maggiormente soggetti all’insorgere di patologie tumorali.

  • È più amica del cuore:

Fra le malattie associate a un consumo elevato di frittura ad olio vi sono quelle cardiovascolari, seguite dalle gastriti. Si denota inoltre un incremento di colesterolo “cattivo”.

Il ridotto quantitativo di olio richiesto nella frittura ad aria diminuisce drasticamente tutti questi rischi, rendendo il binomio patatine fritte colesterolo un ricordo del passato.

4. I risvolti meno positivi della frittura ad aria calda

Friggere con l’aria calda è più salutare, ma comporta anche dei risvolti meno positivi di cui tenere conto.

  • Non è garanzia di una dieta all’insegna del benessere:

Ridurre l’olio nella frittura non trasforma automaticamente il tuo consumo quotidiano di patatine in un cibo salutare.

Il fritto, comunque tu lo faccia, è sempre fritto.

Per seguire un regime alimentare all’insegna del benessere è importante consumare tanta frutta e verdura, bere molto e fare regolare attività fisica.

  • Può causare la formazione di alcune sostanze tossiche:

La cottura ad alte temperature comporta sempre dei rischi. E anche se la formazione di acrilammide con l’aria calda è inferiore, possono svilupparsi altri composti potenzialmente dannosi per via delle elevate temperature.

Fra questi ricordiamo gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e il furano, che possono danneggiare il patrimonio genetico e favorire la formazione di forme cancerogene.

Conclusioni

L’avvento della friggitrice ad aria è stata salutata con entusiasmo da tutti gli amanti delle patatine e dei cibi impanati desiderosi di una cucina più sana. Friggere ad aria significa in fatti ridurre drasticamente, se non completamente, l’impiego di olio.

È importante però che anche con la friggitrice ad aria vengano rispettate delle norme di preparazione di base, come evitare di selezionare temperature di frittura eccessivamente elevate per lungo tempo.

In ogni caso, non dimenticare di consumare molta frutta e verdura e di fare regolare attività fisica se vuoi veramente una vita all’insegna del benessere!

POSTA UN COMMENTO