Le migliori centrifughe per insalata

In passato, l’insalata appena lavata veniva richiusa in un asciugamano pulito e per far uscire l’acqua in eccesso si muoveva il braccio in su e in giù con forza…

E anche se questo metodo non ha perso la sua efficacia, oggi puoi utilizzare un accessorio semplice ma estremamente efficace: la migliore centrifuga per insalata.

Sul mercato ne puoi trovare di tutti i tipi, ad esempio con funzionamento a manovella, a corda o a stantuffo.

Il loro denominatore comune è che ti consentono di effettuare l’operazione rapidamente e senza sforzo.

L’asciuga insalata sfrutta il principio della centrifuga, un meccanismo ad alta velocità di rotazione che serve per separare un liquido da un solido.

È composta da un contenitore esterno che a sua volta accoglie un cestello forato. Questo viene agganciato ad una ruota dentata superiore che lo fa girare ad alta velocità con l’azione di una manovella.

La velocità di rotazione del cestello dipende dalla forza con cui si gira la manovella. L’acqua in eccesso viene raccolta nel contenitore per insalata, lasciando la verdura asciutta.

Il recipiente permette anche di conservare l’insalata lavata in frigorifero per qualche giorno.

Questo articolo è stato aggiornato nell’agosto 2022 con nuovi contenuti e con le ultimissime novità disponibili sul mercato.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori centrifughe per insalata:

1. Centrifuga insalata Oxo Good Grips 

OXO Good Grips Centrifuga per...

Le mani in cucina non bastano mai. Ben venga quindi una centrifuga che si utilizza con una semplice pressione: spingi con il palmo verso il basso ed eccolo che si attiva, senza sforzo.

Per fermare la rotazione del cestello è sufficiente premere l’apposito pulsante.

Ha una struttura che favorisce la presa e si rivela particolarmente comoda durante l’utilizzo e al momento di versare la verdura.

Inoltre la base è antiscivolo e ti consente di mantenere la ciotola ben salda sul piano mentre stai lavorando.

Il coperchio si stacca per agevolare le operazioni di pulizia e si riapplica a scatto.

Pro

  • Si attiva con una sola mano
  • Blocco immediato a pulsante
  • Cestello estraibile

Contro

  • A volte l’asciugatura richiede più passaggi

2. Centrifuga insalata Emsa Turboline 

Emsa Turboline Centrifuga...

Vuoi la verdura perfettamente scolata in un nanosecondo? Detto fatto, con questo dispositivo dotato di tasto turbo.

Non devi far altro che premere il tasto dedicato per ottenere un aumento della rotazione del cestello del cinquanta percento.

Sul coperchio è presente anche un tasto di stop per arrestare immediatamente il funzionamento. Un ampio foro consente di far uscire l’acqua con facilità.

La struttura confortevole e morbida non affatica la mano, favorendo un utilizzo senza alcuno sforzo.

Si rivela ideale per lavare le varietà di insalata che hanno una certa consistenza, come ad esempio la lattuga iceberg e il radicchio. La ciotola ha una capacità di 4,5 litri. È realizzata in acciaio inossidabile ed è lavabile in lavastoviglie, nella massima praticità.

Pro

  • Ciotola in acciaio inox
  • Dimensioni generose
  • Base antiscivolo

Contro

  • Non sono disponibili componenti di ricambio

3. Centrifuga insalata SveBake 

SveBake centrifuga Insalata in...

La lavainsalata è uno di quegli accessori che si tende a tenere in un armadietto. Ma se la sua struttura è elegante e curata in ogni dettaglio, perché non posizionarla ben in vista sul piano di lavoro?

Con il suo design in acciaio inossidabile 18/10, si armonizza facilmente con ogni stile di cucina. E grazie alle sue linee raffinate può essere utilizzata anche come insalatiera da portare in tavola.

Il cestello è realizzato in abs senza bpa ed è perfetto per centrifugare qualsiasi tipo di verdura e di frutta. 

Il fondo è siliconato per favorire un’efficace presa sul piano di lavoro durante l’impiego.

Pro

  • Ha una struttura elegante
  • Maniglia ergonomica
  • Da utilizzare anche come insalatiera

Contro

  • Non è particolarmente capiente

4. Centrifuga insalata Lacari

LACARI Centrifuga Insalata |...

Stanco della solita insalata? Dai libero sfogo alla tua creatività con le ricette contenute nell’e-book fornito in omaggio con questo modello.

Grazie alla sua generosa capacità d 4 litri, è possibile preparare porzioni abbondanti per tutta la famiglia e per i tuoi ospiti. 

Tutto questo senza il minimo sforzo: sono sufficienti tre rotazioni della manovella per asciugare la verdura. L’acqua viene poi versata all’esterno dall’apposito colino di drenaggio presente nel coperchio.

La ciotola è trasparente e si presta ad essere utilizzata anche come insalatiera da portare in tavola o come contenitore completo di coperchio, per riporre gli alimenti freschi in frigorifero.

Realizzata in plastica, la centrifuga può essere lavata in lavastoviglie.

Pro

  • Notevole capienza
  • Ciotola multiuso
  • Ricettario e-book in omaggio

Contro

  • È piuttosto leggera

5. Centrifuga insalata con coperchio Guzzini Spin e Store Kitchen Active Design 

Guzzini Spin e Store Kitchen...

Gli accessori proposti dal marchio italiano si distinguono da sempre per la loro attenzione all’estetica unita a dettagli funzionali esclusivi. 

Hanno quel qualcosa in più che consente di differenziarli, andando a caratterizzare in modo discreto l’ambiente domestico.

Firmata dal designer Sinem Sissi Ergunay, l’insalatiera è compatta, ideale da portare anche in tavola.

Il suo cestello è progettati con dei piedini che lo mantengono sollevato rispetto alla base della struttura. In questo modo lo puoi utilizzare per scongelare gli alimenti appena tolti dal freezer, che rimangono così all’asciutto.

Lo speciale coperchio salva-freschezza chiude efficacemente il contenitore, dandoti la possibilità di conservare le verdure in frigorifero.

Pro

  • È un oggetto di design
  • Ha un coperchio salva-freschezza
  • Ideale anche per scongelare gli alimenti

Contro

  • Non è adeguatamente stabile

6. Tupperware Super Centrifuga Bip Bop

Tupperware - Ciotola per...

Non rischiare di danneggiare la tua verdura con una centrifuga inadeguata!

Il cestello di questo accessorio è progettato con degli speciali fori che si prendono cura anche delle foglie più delicate, permettendoti così di portare in tavola un’insalata da vero chef.

Ci vuole pochissima energia per ruotare il cestello e ottenere degli alimenti perfettamente asciutti, pronti da servire.

In dotazione viene fornito un coperchio per la chiusura ermetica del contenitore, che può essere così utilizzato per custodire tutta la freschezza degli alimenti in frigorifero.

Le dimensioni compatte della struttura consentono di riporla in poco spazio.

Pro

  • Tasto di arresto per bloccare il funzionamento
  • Presa confortevole
  • Il coperchio è smontabile per la completa pulizia

Contro

  • Piuttosto piccola

7. Centrifuga insalata salvaspazio Emsa Basic

Emsa Basic Centrifuga...

Il silicone viene utilizzato ormai da anni negli accessori da cucina per via delle sue versatili proprietà. È flessibile, igienico, resistente al caldo e al freddo

Lo si ritrova impiegato in questa scola insalata per offrire un’esclusiva salva spazio. Il contenitore e il cestello possono essere ripiegati, fino a ridurre il loro ingombro di circa la metà.

È anche antiscivolo, per favorire un utilizzo stabile e sicuro su qualsiasi superficie di appoggio.

Per scolare rapidamente la verdura basta chiudere il coperchio e tirare il cavo. 

Ha una capacità di quattro litri, adatta a soddisfare le esigenze di preparazione di tutta la famiglia.

Pro

  • Ripiegabile per risparmiare spazio
  • Antiscivolo
  • Grande capacità

Contro

  • Ingranaggi delicati

8. Centrifuga per insalata Westmark Fortuna

Westmark Centrifuga per...

L’attenzione al budget porta spesso a rinunciare ad alcune prestazioni che invece potrebbero rivelarsi utili in un utensile da cucina.

Ma se scegli con cura i tuoi accessori, potrai ottenere il massimo senza spendere una fortuna.

Iniziamo dalla capacità, che è di ben cinque litri. Eviterai così di dover riempire il cestello più volte se tutta la famiglia ama la verdura.

È anche molto semplice da utilizzare e non richiede alcuno sforzo: non devi far altro che ruotare la sua manovella e il suo contenuto sarà perfettamente scolato in un manciata di secondi. Il pomello è ergonomico e garantisce una presa sicura.

La puoi scegliere del colore che ti piace di più per donare un tocco di vivacità al tuo equipaggiamento da chef.

Pro

  • Grande capacità
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Made in Germany

Contro

  • Il cestello è abbastanza leggero

9. Scola insalata Moulinex K10101 

Moulinex K10101 scola...

Pratica, versatile, minimal. Questa centrifuga per insalata presenta tutte le caratteristiche perfette per supportarti nel lavoro quotidiano della preparazione delle verdure..

L’impugnatura ergonomica facilita la presa e consente di utilizzare l’accessorio rapidamente e senza sforzo.

Sul coperchio è presente un pulsante di arresto che consente di bloccare in qualsiasi momento la rotazione del cestello: un dettaglio importante che favorisce un impiego sicuro.

Il cestello ha una buona capacità, per soddisfare la golosità di verdure di tutti i componenti della tua famiglia.

La sua manutenzione è facile: può infatti essere lavata in lavastoviglie. Ha un diametro e un’altezza di circa 26 centimetri.

Pro

  • Design essenziale
  • Presa ergonomica
  • Si lava con facilità

Contro

  • Non è antiscivolo

10. Mini centrifuga per insalata Kasanova

Kasanova

Ti occorre una centrifuga super compatta, per preparare l’insalata da consumare nella pausa pranzo? Ecco, l’hai trovata!

Di dimensioni extra compatte, ha una larghezza di 16,5 centimetri, un’altezza di 12 centimetri e una profondità di 15,5 centimetri. Pesa 380 grammi.

Può essere facilmente utilizza con una sola mano utilizzare, e lavora rapidamente per consentirti di ottenere frutta e verdura perfettamente asciutte in una manciata di secondi. 

Grazie all’apposita griglia di scarico e al forellino dotato di tappo è possibile scolare completamente l’acqua e condire l’insalata senza la necessitò di sollevare il suo coperchio. È consigliato il lavaggio a mano.

Pro

  • Dimensioni ultra compatte
  • Funzionamento rapido
  • Si aziona con una mano sola

Contro

  • Non è adatta alla lavastoviglie

11. Centrifuga per insalata RC-SPR01 Royal Catering

Royal-Catering

Se hai una famiglia particolarmente numerosa che è molto amante delle verdure, o hai spesso ospiti a casa, ti toccherà riempire più volte il cestello della centrifuga con gli ingredienti, girare la manovella, togliere l’acqua in eccesso… Insomma, una vera noia.

Meglio quindi orientarsi all’acquisto di una centrifuga che ti offre una capienza generosa: ben 12 litri!

E non devi neppure maneggiare la struttura per rimuovere l’acqua di scolo: quest’ultima viene infatti confluire in un tubicino per lo smaltimento diretto nel lavandino. 

La manovella ha una struttura in materiale metallico a garanzia di una lunga durata nel tempo.

Pro

  • Ha una capacitò di 12 litri
  • L’acqua confluisce direttamente nel lavandino
  • La struttura è robusta

Contro

  • Richiede un elevato investimento

Come si usa una centrifuga per insalata

Con una centrifuga di questo tipo puoi preparare gustose insalate senza fare la fatica di eliminare l’acqua di lavaggio.

L’idea di base è semplice: asciugare perfettamente la verdura, senza lasciare residui di acqua sulle foglie.

Per preparare senza fatica la quantità di insalata che vuoi, non devi far altro che girare il cestello in cui l’hai lavata.

Ecco una piccola guida di utilizzo.

  • Lava la verdura

Dopo aver tagliato la verdura a pezzetti, inseriscila nel cestello forato dalla centrifuga e lavala sotto l’acqua corrente.

  • Metti il cestello nel contenitore

Inserisci il cestello nel suo contenitore metti il coperchio.

Si consiglia di non riempire troppo la lavainsalata per poter lavorare agilmente.

  • Aziona il cestello

In base al tipo di asciuga insalata, il cestello può essere messo in movimento ruotando una manopola oppure azionando una corda o una pompa.

Se il tuo modello ha una manopola, ruotala delicatamente in modo che l’utensile da cucina si azioni grazie al movimento dell’ingranaggio. In caso di corda, tirala.

Se invece è una centrifuga insalata professionale che funziona con un’azione a pompa, basta premere il pulsante sul coperchio (questi modelli potrebbero avere un pulsante del freno o un pulsante di arresto per interrompere il movimento rotatorio).

Mantieni la rotazione per 10-30 secondi.

  • Rimuovi l’acqua

Fa uscire l’acqua in eccesso dall’apposito foro presente sul coperchio o sul contenitore.

A questo punto, la tua insalata può essere condita e portata in tavola!

Come scegliere una centrifuga per insalata

Sai già quale acquistare tra i modelli in commercio?

No?

Allora dai un’occhiata alle caratteristiche da considerare per trovare il tipo giusto per le tue insalate!

  • Tipo di rotazione

I vari produttori, alla ricerca di soluzioni sempre più performanti, si sono ingegnati per proporre centrifughe che funzionano con diversi meccanismi di rotazione.

  • Centrifuga a manopola o a manovella

Il principio di entrambe queste soluzioni è lo stesso. Manopola o manovella sono solidali con una ruota dentata che fa girare il cestello.

Basta impugnare il pomolo e fare un movimento rotatorio con la mano, mentre con l’altra tieni ferma la ciotola.

Maggiore è la velocità di rotazione che imprimi con il tuo movimento, migliore sarà l’estrazione dell’acqua e l’asciugatura della verdura.

Questo tipo di modello richiede uno sforzo fisico da parte tua lievemente maggiore rispetto ad altri meccanismi.

  • Centrifuga a cordicella

Funziona con un cavo che è avvolto sul perno della ruota dentata interna al coperchio. Tirandolo si attiva il meccanismo di rotazione che fa girare il cestello.

Più pratico, è molto semplice da usare. Tuttavia, potrebbe rivelarsi più fragile con il passare del tempo.

  • Centrifuga a pompa o stantuffo

È il modello più costoso, ma è anche il meno faticoso. Non devi far altro che tirare in su e in giù lo stantuffo (come quello che fa girare una trottola) per imprimere la rotazione al cestello.

  • Centrifuga elettrica

Esistono anche varianti elettriche di centrifughe per pulire l’insalata. In genere hanno una grande capacità e sono adatte per l’impiego nella ristorazione.

  • Materiali

A seconda dei materiali con cui è costruito, lo scola insalata può rivelarsi più o meno robusto.

La centrifuga realizzata in plastica in genere è la più economica. È molto pratica perché è lavabile in lavastoviglie. Se scegli un tipo a basso prezzo, si consiglia di verificare che sia BPA free.

Ci sono poi modelli di marca che hanno il contenitore esterno in acciaio inox o in vetro.

Le ciotole in vetro sono trasparenti e ti consentono di tenere sotto controllo il livello dell’acqua che si è separata dall’insalata. Una volta che hai scolato la verdura, puoi usare la ciotola esterna anche come recipiente da portare in tavola.

Anche le ciotole in acciaio possono essere portate in tavola e, come quelle in vetro, sono più costose delle centrifughe per insalata di plastica.

  • Dimensioni

La centrifuga per insalata è di forma rotonda. Ha un diametro medio di 25 cm. L’altezza è di circa 16-17 cm.

A seconda delle esigenze della famiglia puoi acquistare sia una centrifuga per insalata piccola oppure una centrifuga per insalata grande.

  • Stabilità

Alcuni modelli hanno un supporto o piedini antiscivolo che mantiene la struttura perfettamente stabile sul piano di lavoro.

Meglio comunque tenere ben salda la ciotola con una mano mentre azioni il meccanismo di centrifuga.

Come si pulisce una centrifuga per insalata

Dal momento che la verdura che inserisci nel contenitore è già stata lavata (la devi solo centrifugare) la pulizia di questi accessori è molto semplice: basta far scorrere l’acqua corrente, senza utilizzare alcun detersivo.

Se ogni tanto la vuoi pulire più a fondo scegli una centrifuga che possa essere lavata in lavastoviglie.

Domande frequenti

Perché asciugare la verdura con la centrifuga?

Ogni verdura va sciacquata in acqua fredda prima di essere consumata., per eliminare l’eventuale presenza di sabbia, terra o piccoli insetti.

Se poi asciughi l’insalata con la centrifuga, puoi rimuovere tutta l’acqua prima di condirla.

La puoi anche conservare più a lungo in frigorifero, ponendola nello stesso contenitore con coperchio.

È necessaria una centrifuga per insalata?

Una centrifuga per insalata non è una necessità, ma ti semplifica la vita in cucina.

Puoi lavare e asciugare una moltitudine di insalate e lattughe e altre verdure a foglia, come prezzemolo, erbe aromatiche, verdure in pezzi.

Qual è la migliore centrifuga per insalata?

La migliore centrifuga per insalata è quella che ti supporta concretamente nei tuoi lavori in cucina.

Nella vendita online diversi modelli con diversi meccanismi di azione della centrifuga, ma tutti offrono analoghi vantaggi e hanno poche differenze.

Perché l’insalata va asciugata?

Se rimuovi l’acqua dalle foglie dell’insalata, il condimento aderisce meglio. Inoltre, sentirai le tue verdure molto più… leggere e piacevoli da consumare.

Conclusioni

Una centrifuga per insalata è un dispositivo semplice ma utilissimo in cucina. Sfrutta il principio della forza centrifuga rotante e fa girare un cestello in cui è contenuta la verdura lavata.

In questo modo espelle l’acqua in eccesso, lasciando la verdura perfettamente asciutta e pronta per essere condita.

In genere viene azionata manualmente e ha una struttura in plastica. Puoi trovare anche modelli con contenitori in acciaio o in vetro, che sono però più costosi.

POSTA UN COMMENTO