Le 7 migliori batterie di pentole del 2022

Quando si tratta di allestire una nuova cucina, il dilemma di tutti è sapere quante pentole comprare, di che tipo e di che materiale.

Ogni cuoco casalingo sogna di acquistare la migliore batteria di pentole o – ancora meglio – di farsela regalare, magari in vista delle nozze.

Ma sai quali sono le pentole assolutamente indispensabili e quelle che si possono comprare anche più avanti per completare la dotazione?

E vale veramente la pena investire in un set top di gamma o può andare bene anche una proposta low cost?

In questo articolo potrai trovare le risposte!

Le migliori batterie di pentole – Classifica 2022

Qui di seguito ti presentiamo le migliori batterie di pentole:

1. Batteria di pentole Lagostina Sfiziosa

Lagostina Sfiziosa Set di...

Quando si mette su casa in cucina manca proprio tutto. Piano piano si può pensare di completare la dotazione di accessori ma le pentole… servono subito! Ecco quindi che l’acquisto (o un regalo da farsi fare…) di un set completo è la mossa più pratica da fare.

In questo caso il set si compone di ventiquattro pezzi in acciaio inox e include tutto ciò che occorre a uno chef domestico che si rispetti.

Oltre a tre pentole e cinque casseruole di vario diametro, sono presenti otto coperchi, un bollilatte, un prendispaghetti, un mestolo, uno schiacciapatate, una paletta, una schiumarola, un forchettone e un cucchiaione.

Il fondo in alluminio favorisce una diffusione rapida e omogenea del calore. Può essere utilizzato su tutti i tipi di piani di cottura, compresa l’induzione, ed è adatto anche alla cottura in forno.

Pro

  • Lucidate esternamente
  • In acciaio inox
  • Adatte anche all’induzione

Contro

  • Possono macchiarsi

2. Batteria di pentole Amc

A.M.C. Set batteria di pentole...

Va bene le pentole, ma i coltelli? Se ti serve proprio tutto, approfitta di questa offerta, che include in omaggio sette coltelli antibatterici in ceramica con il pelapatate!

Realizzato in acciaio inox, il kit accoglie ventitré pentole in acciaio inox 18/10. Il fondo a sette strati termodiffusi è adatto anche all’induzione e garantisce la massima efficienza nella distruzione e nella tenuta del calore. I manici rimangono sempre freddi, per non correre il rischio di scottarsi.

E grazie al termostato in dotazione, è semplice monitorare costantemente la temperatura interna durante le fasi di cottura. La fornitura include anche un set di mestoli.

Pro

  • Il fondo mantiene a lungo il calore
  • I manici rimangono freddi
  • Set di coltelli in omaggio

Contro

  • Sono un po’ sottili

3. Batteria di pentole Tognana Evoluta

Tognana Evoluta Set Batteria,...

Il risparmio energetico sta diventando una necessità sempre più pressante. Da una parte la bolletta che sale di mese in mese.

Dall’altra la precisa volontà di fare qualcosa di concreto per salvaguardare l’ambiente.

Lo speciale fondo Thermo 3D di queste pentole è sviluppato proprio con l’obiettivo di ridurre sensibilmente i tempi di cottura. Si compone di una serie di canali studiati per concentrare il calore e propagarlo in modo uniforme.

Il rivestimento a cinque strati composto da materiali minerali offre la massima resistenza.

L’interno è antiaderente e consente di cucinare senza l’aggiunta di grassi, per una cucina salutare all’insegna del benessere. Include tre casseruole, due padelle e cinque coperchi in vetro, lavabili in lavastoviglie.

Pro

  • Fondo a risparmio energetico
  • Antiaderenti
  • Si possono lavare in lavastoviglie

Contro

  • Il fondo tende a perdere il colore

4. Batteria di pentole professionali Aeternum Madame Petravera 3.0

Aeternum, Madame Petravera...

Se hai un piano di cottura a induzione e devi equipaggiarti di un set di pentole, meglio sceglierne uno appositamente progettato per questo sistema di produzione del calore.

Hanno un esclusivo fondo “Full induction” che abbatte del 30 percento il tempo richiesto alla preparazione dei cibi, a tutto vantaggio del risparmio energetico. Il corpo è realizzato in spesso alluminio, fatto per resistere all’utilizzo intenso, anno dopo anno.

È inoltre presente un rivestimento antiaderente con particelle in pietra che garantisce la massima resistenza e durata.

Si può anche cucinare senza aggiungere condimenti, per seguire un regime alimentare sano. I manici in bachelite hanno un designi ergonomico, che favorisce una presa sicura senza il rischio di scottarsi.

Il set può essere utilizzato anche sui piani tradizionali a gas e in vetroceramica.

Pro

  • Ideali per i piani a induzione
  • Favoriscono il risparmio energetico
  • Manici anti-scottatura

Contro

  • Il fondo è un po’ delicato

5. Batteria di pentole professional Moneta Etnea

Moneta Etnea Batteria...

Cerchi un set di pentole contraddistinta dalla qualità 100% Made in Italy? Allora sei nel posto giusto. Il corpo è prodotto in allumini forgiato, con uno spessore elevato per assicurare una lunga durata.

Ma il vero punto di forza del set è rappresentato dall’esclusivo rivestimento “Artech Stone Ultra”, ad effetto pietra e con la superficie ruvida. Questa esclusiva soluzione progettuale permette di velocizzare la cottura, senza bisogno di aggiungere grassi. Inoltre, non teme i graffi e le abrasioni.

È prova di nickel, pfoa e bpa. I manici in bakelite sono particolarmente confortevoli e si mantengono freddi durante la cottura.

Il loro design consente una presa sicura. Il set include otto pezzi: due padelle, un pentolino a un manico, una pentola grande a due manici, un tegame e tre coperchi.

Pro

  • Cottura senza grassi
  • Antiaderenti e antigraffi
  • Made in Italy

Contro

  • Non adatte all’induzione

6. Batteria da cucina Amazon Basics

Amazon Basics - Batteria da...

La ricerca di un buon rapporto qualità prezzo è un must quando si deve allestire un’intera cucina e le pentole non fanno eccezione. In questo caso il set include quindici pezzi realizzati con corpo in alluminio e rivestimento antiaderente.

Si possono così preparare gustose specialità senza bisogno di aggiungere grassi e condimenti extra. E a cottura ultimata la pulizia è veramente un gioco da ragazzi. I manici sono confortevoli al tatto e si mantengono freddi durante l’utilizzo.

I coperchi sono invece prodotti in vetro temprato e hanno uno sfiato che favorisce la fuoriuscita del vapore.

La dotazione include due padelle, due casseruole con coperchio, due pentole con coperchio, due mestoli, una spatola forata, due cucchiai.

Pro

  • Coperchi con sfiato del vapore
  • Si possono lavare in lavastoviglie
  • Buon rapporto qualità prezzo

Contro

  • Sono piuttosto leggere

7. Set di pentole induzione e gas WMF Provence Plus

WMF Provence Plus Set di...

Un set di pentole… praticamente indistruttibile? Eccolo qui!

La struttura è in acciaio inossidabile Cromargan 18/10, un materiale ultra robusto che resiste agli urti, ai graffi e agli acidi contenuti naturalmente negli alimenti. Consente di cucinare con poca acqua e fa risparmiare energia. Si pulisce con facilità, anche in lavastoviglie.

Il fondo TransTherm è a triplo strato. Quello centrale, in alluminio, “cattura” il calore velocemente e lo distribuisce su tutta superficie in modo omogeneo.

È inserito tra due strati in acciaio con funzione protettiva. Le maniglie ergonomiche in acciaio favoriscono una presa comoda e sicura.

Curata in ogni dettaglio, la gamma dona un tocco di classe agli ambienti cucina in ogni stile. Include una pentola per stufato con coperchio in vetro, tre pentole con coperchio in vetro e una casseruola.

Pro

  • Resistono a urti e graffi
  • Fondo a triplice strato
  • Adatte a ogni stile di cucina

Contro

  • Tendono a macchiarsi

Come scegliere una batteria di pentole

batteria-di-pentole

La batteria di pentole migliore è quella che non solo piace, ma che è anche adatta alla dieta che si segue e al tipo di piano di cottura installato.

Per capire quale scegliere dovresti per prima cosa valutare quali pentole effettivamente ti servono. Anche il tipo di materiale è un altro fattore da considerare: meglio scegliere una pentola in acciaio, in alluminio o una pentola in pietra?

SUGGERIMENTO

In caso di budget piuttosto contenuto, si consiglia di limitarsi all’essenziale, senza rinunciare alla qualità. Le pentole meno necessarie si possono sempre acquistare in un secondo tempo.

  • Materiale

Le prestazioni delle tue pentole dipendono in buona parte dal materiale di cui sono fatte.

batteria-di-pentole-professionale

Acciaio inossidabile

È resistente, duro, non si corrode ed è a basso prezzo.

Tieni però presente che le pentole in acciaio inossidabile non conducono bene il calore.

Ecco perché questo materiale è spesso combinato con alluminio o rame in basi multistrato, che sono migliori nel condurre e disperdere il calore.

Alluminio

Le pentole in alluminio conducono e trattengono il calore molto bene, sono leggere, non arrugginiscono e tendono ad essere poco costose, ma si scaldano su tutta la superficie della padella e il cibo rischia di attaccarsi ai lati.

Rame

È un buon conduttore di calore e consentono un controllo preciso della temperatura, riscaldamento e raffreddamento rapido. Il rame ha un bell’aspetto ma non è facile da tenere pulito e deve essere rivestito in modo da non contaminare il cibo.

Ghisa

La fusione di ghisa ha un trasferimento di calore molto uniforme a basse impostazioni, ma impiega più tempo per riscaldarsi e raffreddarsi. È molto pesante e può essere soggetta alla corrosione.

  • Rivestimenti

Spesso le pentole hanno rivestimenti interni antiaderenti che impediscono al cibo di attaccarsi durante la cottura, specie se si usano pochi condimenti.

Il rivestimento in Teflon ha uno spessore di pochissimi micron che non impedisce la conduzione del calore. Oltre a non fare attaccare il cibo, ne facilità anche la pulizia.

Bisogna solo fare attenzione a non usare utensili per rimescolare o girare (come forchette e cucchiai in acciaio) che potrebbero graffiare il rivestimento, rendendo necessaria la sostituzione delle padelle antiaderenti.

  • Dimensione

La dimensione delle pentole è una variabile molto importante e viene espressa generalmente in litri:

  • per una famiglia di due o tre persone è sufficiente una capacità di 1,5 – 2 litri
  • per una famiglia di quattro persone meglio optare per una capacità compresa tra 2,5 e 3,5 litri.
  • oltre le quattro persone (o se hai spesso ospiti) si dovrebbero scegliere pentole dai 4 litri in su

Per le padelle il parametro è invece il diametro. Se vuoi preparare un’omelette di medie dimensioni va bene un diametro di 18 – 20 centimetri. Una dotazione completa include anche padelle di 22, 24 e 28 centimetri.

  • Forma

Puoi trovare pentole e padelle in forme diverse ma tutte hanno generalmente un fondo piatto e circolare per adattarsi meglio al piano di cottura. Le padelle sono poco profonde, adatte per friggere e per cuocere una bistecca.

Le pentole alte e strette sono le migliori quando occorre cuocere in molto acqua, come per fare un bollito o preparare la pasta. Le casseruole hanno altezze intermedie per cuocere lentamente stufati e ragù.

Forme particolari hanno le pescere strette e lunghe per cuocere pesci interi, le bistecchiere o piastre con fondo striato per cuocere ai ferri, le pentole wok che sono pentole antiaderenti con fondo ribassato adatte per una cottura polivalente.

Le batterie di pentole per induzione hanno il fondo piatto adatto per questo tipo di cottura.

  • Coperchi

Quando acquisti una batteria di pentole, i coperchi sono parte integrante del set. Sono realizzati con lo stesso design e a volte con lo stesso materiale.

Non è raro tuttavia trovare batterie con coperchi in vetro, che ti consentono di monitorare la preparazione.

  • Facilità di conservazione

Il bello di prendere una batteria completa è che alcuni pezzi del set possono essere impilati uno sull’altro, facendoti risparmiare spazio.

Alcuni modelli hanno manici intercambiabili e, essendo rimovibili, si ripongono meglio nell’armadio.

  • Tipi di pentole

Le pentole che usi in cucina sono diverse perché diversi sono i tipi di cottura. Ecco una rassegna dei principali tipi.

Casseruola

È una pentola piccola ma profonda che ha i lati diritti o leggermente inclinati. La sua profondità aiuta a mantenere il calore.

Marmitta

Si tratta di una grande casseruola utilizzata per fare dei bolliti o cuocere zuppe e minestre.

Padella

È ideale per friggere carni e tranci di pesce e verdure, con manico per facilitare la presa con una mano mentre si girano le pietanze.

Tegame

Generalmente è una padella di diametro più piccolo, adatta per friggere le uova.

Wok

È una padella a fondo tondo con lati fortemente inclinati, tipica della cucina orientale.

Consente di soffriggere carne e verdure poiché mantiene bene il calore e favorisce una cottura rapida.

Teglia o brasiera

Ha una superficie ampia e profonda in grado di sopportare temperature elevate e cuocere grandi quantità di cibo. Perfetta per cucinare l’arrosto della domenica o per preparare il pollo.

Piastra per la cottura ai ferri

Grande e piatta, questa padella viene utilizzata per cuocere carni e verdure senza o con poco condimento.

Pentola a pressione

Non è generalmente un articolo che si trova nella batteria di pentole professionali, anche perché spesso è più semplice personalizzare l’acquisto con un modello specifico per le proprie esigenze.

È ideale per cuocere a vapore stufati e verdure in poco tempo.

Dove comprare

È opinione comune che per scegliere un set di pentole lo devi… toccare con mano. Tuttavia oggi è facile anche acquistare nella vendita online in siti come Pentoleprofessionali, Verdelillahome e Amazon.

Avrai comunque la garanzia del produttore, specie se è un prodotto di marca conosciuta, e potrai beneficiare di un rapporto qualità prezzo migliore, con promozioni e sconti che difficilmente trovi in negozio.

Puoi confrontare i prezzi e decidere quale scegliere tra i diversi set di pentole proposti.

I migliori marchi batterie di pentole

Non è per essere campanilisti, ma i migliori marchi di pentole sono italiani.

  • Lagostina
  • Moneta
  • Bialetti
  • Tognana
  • Barazzoni
  • Ballarini

Prezzo

Fascia prezzo bassaFascia prezzo mediaFascia prezzo alta
da 50 € a 70 €da 70 € a 110 €oltre 110 €

Domande frequenti

Che tipo di pentole sono compatibili con l’induzione?

Per essere adatte ai piani di cottura a induzione, le pentole devono avere un fondo piatto e contenere materiali ferromagnetici.

Che cos’è una pentola anodizzata?

L’anodizzazione esterna, che talvolta si applica sulle pentole in alluminio, indurisce il metallo, crea una superficie ossidata che protegge le pentole da macchie e corrosione.

Quali pentole son migliori per una cucina sicura?

Se vuoi essere sicuro di non trovare residui di metallo nei tuoi cibi, scegli pentole in alluminio anodizzato.

La loro superficie è trattata con ioni d’argento che impediscono alle particelle di alluminio di staccarsi.

Quando dura una pentola antiaderente?

Dipende dall’uso che ne fai. Se la utilizzi spesso, almeno tre volte alla settimana, dovresti sostituirla dopo quattro o cinque anni.

Se ti accorgi che la superficie è rovinata o graffiata, sostituiscila immediatamente, anche se l’hai acquistata da poco.

Conclusioni

Acquistare una batteria di pentole può essere oneroso se scegli un set completo di tutto. Prima di fare il grande passo, esamina con attenzione quali sono le tue esigenze in base ai componenti del tuo nucleo familiare e se ami avere spesso ospiti a cena.

All’inizio puoi optare per una dotazione di base, che completerai passo dopo passo con il passare del tempo. Valuta anche il tipo di materiale in funzione dei tuoi piani cottura e del tipo di cottura.

E in ultimo – perché l’occhio vuole la sua parte – non dimenticare il design.

POSTA UN COMMENTO