Miglior-Schiacciapatate

Schiacciare le patate a mano è sempre stato un vero lavoraccio. Questo piccolo accessorio da cucina è stato introdotto tantissimo tempo fa per migliorare un processo che necessita tempo e fatica. È un perfetto marchingegno per chi ama preparare il purè in casa o chi predilige tortini e preparati a base di patate senza perdere qualità e migliorare la manualità del processo. Il migliore schiacciapatate porterà una vera innovazione in casa vostra dandovi idee di ricette nuove mai provate.

I Migliori Schiacciapatate

Qual è il Miglior Schiacciapatate?

Questo accessorio è qualcosa che solitamente non manca mai in tutte quelle case in cui si cucina con amore e con passione. Non viene utilizzata esclusivamente per schiacciare le patate, nonostante sia l’utilizzo maggiore che ne se ne fa. Puntate ad acquistare uno schiacciapatate di ottima manifattura, con materiale come l’acciaio inox e che sia facilmente lavabile, senza doverla tenere in ammollo per ore. Scegliere un prodotto di marca conosciuta e certificata e assicuratevi che siate abili a maneggiarlo, prediligendo una fascia con buon rapporto qualità-prezzo.

1. Schiacciapatate Ballery in Acciaio Inox

Ecco davanti a noi una rivisitazione moderna del classico schiacciapatate, costruito con un materiale davvero eccezionale, l’acciaio inox, per garantirti un prodotto ad altissima qualità senza la minima possibilità di crearsi nemmeno un po’ di ruggine. Grazie ad un comodo anello posto all’estremo dello schiacciapatate, potrai comodamente appenderlo ad asciugare dopo l’utilizzo: due comodi manici rivestiti con sezioni di silicone facilitano l’utilizzo dell’utensile, ideato per essere usato con patate ma anche con verdure e frutta varia, ottimo per realizzare anche pappe e passati. I 3 dischi in dotazione possono essere comodamente scambiati e utilizzati a piacere.

2. Schiacciapatate LinStyle per Passatelli

Questo prodotto ha le stesse grandi capacità del precedente, ed è fantastico per la preparazione di pasta fresca in casa come i passatelli. Preparare un purè o una crema di carote non è mai stato così semplice grazie alla capienza di questo utensile da cucina che vi permetterà di cucinare con comodità e rapidità, senza grandi sforzi. Se utilizzate lo schiacciapatate sopra una pentola in cottura, nessun problema i manici non risentono di surriscaldamento e le sue dimensioni rientrano in quelle comuni rispetto a questo utensile. Non dimenticare di lavarlo dopo il suo utilizzo anche in lavastoviglie, frutta e verdure appiccicose non saranno più un ostacolo.

3. Schiacciapatate Verticale TedGem

Oltre al classico sistema esiste quello verticale, per chi preferisce utilizzare una sola mano e lavorare direttamente all’interno di una ciotola, per non sporcare. Infatti, questo schiacciapatate funziona a pressione ed è proprio per questo che il suo manico è stato rivestito con una comoda manopola in silicone nero, per migliorare la presa e favorire una maggiore pressione sul manico. Grazie alle doppie braccia la forza esercitata sarà nettamente superiore e ogni sforzo porterà al prodotto desiderato. Se non lo hai provato, ti stupirai della sua incredibile comodità.

4. Schiacciapatate Omac Cook Case

La qualità in una sola parola:Omac. Questa marca produce da anni accessori da cucina in fantastici materiali certificati e resistenti a qualsiasi sforzo. Tutte le recensioni riportano quanto sia infatti duraturo il suo utilizzo nonostante sia assolutamente composto da quei tradizionali forellini che possono forse limitare la consistenza della purea desiderata. Il corpo è costituito quasi da un unico pezzo intero e porta con se la sicurezza e affidabilità di un prodotto che durerà sicuramente tanto tempo in casa vostra.

5. Schiacciapatate Professionale Ounona

La finitura dell’acciaio di questo schiacciapatate potrebbe  a prima occhiata confondervi pensando di essere alle prese con un piccolo utensile in alluminio ma non è così. Il materiale, acciaio inox è stato levigato per dare un aspetto unico a questo schiacciapatate puntando infatti sulla sua manifattura e all’utilizzo 100% garantito a contatto con gli alimenti. Usalo e lavalo in lavastoviglie senza pensieri. Pensato in particolare per quelli che ne devono fare un utilizzo professionale in ambito di ristorazione.

6. Schiacciapatate con Dischi Intercambiabili Mystery

Dalla marca di produzione vi aspettavate forse qualcosa di misterioso ma siamo alle prese con un altro schiacciapatate tradizionale con rivestimenti moderni in gomma. I 3 dischi intercambiabili permettono la realizzazione di purea a diversa densità e quindi il tuo ripieno potrà essere veramente speciale in questo modo. Non dimenticarti del pratico gancio per appendere lo schiacciapatate a lavoro ultimato e il classico materiale in acciaio inox essenziale per andare contro qualsiasi problema di ruggine. Veramente ottimo.

7. Schiacciapatate Tupperware D066

Conosciamo questa marca per i più famosi contenitori take away del mondo. Grazie alla sua incredibile intelligenza di produzione, come avrebbe potuto fermarsi a delle classiche schiscette? Bene, ecco che davanti a voi scoprirete uno schiacciapatate verticale a braccio singolo con un impugnatura che potrebbe ricordarci quella di una scopa: grazie alla facile pressione esercitabile su di esso, otterrai direttamente nel tuo contenitore una purea a trama mista, sempre più fine man mano schiaccerai il composto. Il divertimento è assicurato!

8. Schiacciapatate Tescoma

Per chi invece non ama il colore classico argenteo dell’acciaio inox ma cerca comunque un prodotto di qualità, Tescoma non ha voluto deludervi. Ha infatti utilizzato in produzione di questo accessorio da cucina una plastica bianca molto resistente, senza però rinunciare alla qualità dell’acciaio inossidabile impiegati nei dischi filtri a facilissima rimozione dal basso. Molto semplice da pulire e fantastica per realizzare comodamente, con meccanismo tradizionale, tutte le puree che desideri. Abbasso la noia!

9. Schiacciapatate Spremiagrumi Joyoldelf

Un ultimo esempio di schiacciapatate verticale a braccio singolo e sdoppiato verso l’estremità per dare una maggior forza di impressione alla nostra purea. Pensato per essere utilizzato con qualsiasi alimento, che sia verdura o frutta, è in grado di agire con decisione da poter essere considerata quasi anche uno spremi agrumi. Se quindi desideri fare qualcosa di nuovo in cucina questo schiacciapatate potrebbe assisterti in numerosi compiti, ben più di quelli per cui è stato creato. Provare, per credere!

Perché Acquistare uno Schiacciapatate?

Schiacciapatate

Nessuna pressione ma solo una larga nota informativa è quello che ci vuole per acquistare il miglior schiacciapatate. Se non comprendi i reali benefici che potresti ottenere da questo utensile, proviamo a vedere in dettaglio alcuni di essi, insieme:

  • Ottenere sempre un purè di patate perfetto

Non c’è bisogno di comprare quei preparati liofilizzati per provare un purè di patate ben fatto. Infatti sono finalmente andati quei tempi in cui si sopportava il purè fatto in casa, con tutti quei pezzi. Con uno schiacciapatate, potrete finalmente preparare un purè di patate da ristorante anche in casa vostra, creando fantastici contorni per carne e pesce, da soli.

  • Risparmiare tempo nella preparazione

Non serve più bollire le patate per così tanto tempo da renderle poltiglia. Se hai acquistato uno schiacciapatate potrai anche solamente scaldarle al microonde e senza alcuna fatica schiacciarle come se fossero bollite. Tutto ciò su cui dovrai concentrarti è il sapore del tuo piatto, nient’altro.

  • Usarlo per fare altri deliziosi trattamenti

Avevate mai pensato di utilizzare il vostro schiacciapatate anche con verdure e frutta? Ebbene sì, lo schiacciapatate può anche essere usato per fare insalate di uova, preparare noci tritate e persino delizie orientali come l’hummus. Basta essere creativi e fare una ricerca indirizzata a questo utensile per conoscere molte ricette facili da realizzare con il vostro nuovo schiacciapatate.

Cosa Cercare in uno Schiacciapatate?

Miglior-Schiacciapatate

Domanda cruciale soprattutto quando non si esattamente su quali elementi puntare per acquistare lo schiacciapatate perfetto per noi e per il nostro utilizzo. Analizziamo qualche fattore per capirne di più:

  • Forma del Corpo Macchina e Utilizzo

Esistono due tipi di schiacciapatate, il primo è quello perforato. Come dice il nome stesso, è costituito da una piastra a pressione con forature. Quando si tratta di realizzare un purè intenso, quelli perforati sono i migliori perché nonostante la pressione, non c’è dubbio che si pieghino o si deformino.

Oltre ai diversi sistemi a foratura abbiamo visto anche gli schiacciapatate verticali, che sono essenzialmente l’altra tipologia. Questa presenta spesso forature con diametro maggiore e anche forme a goccia o a onda, non sempre ottime per dei puree densi o comunque nettamente differenti. Considera bene l’utilizzo che ne farai per capire quale forma sia più adatta a te.

  • Materiale

Senza fare troppe domande, è certo, scegliete uno schiacciapatate in acciaio inossidabile. Non si rompe come la plastica e non si piega facilmente come l’alluminio. L’acciaio inossidabile è anche facile da pulire, è lavabile in lavastoviglie e non crea facilmente accumuli di ruggine. Al massimo optate per un prodotto in plastica resistente ma che abbia filtri in acciaio inox, facilmente raggiungibili da pulire.

  • Manico

Non importa quanto sia efficiente il sistema di compressione, se non si ha un’impugnatura adeguata, è inutile. Come sempre, scegliete quello con un design ergonomico e con proprietà antiscivolo.

Sono altrettanto importanti le dimensione del manico. Tanto per esserne certi, non scendete sotto i cinque centimetri di lunghezza. Inoltre, scegliete un manico che abbia inserti in silicone o gomma. Dovrete essere comodi per schiacciare a lungo le patate e fare il vostro amato purè.

  • Versatilità

È sempre difficile spendere soldi per cose che hanno un unico scopo. È una buona cosa avere uno schiacciapatate che può essere usato anche per altre cose: scegliete un prodotto quindi che sia abbastanza robusto e versatile da poter schiacciare anche frutta e verdura più dura del normale.

  • Facilità di pulizia

Come sempre, vorremmo avere strumenti che possano essere facilmente riposti in lavastoviglie. Ma non dovrebbe essere solo lavabile in lavastoviglie, ma anche facile da pulire manualmente. Non dovrebbe avere infatti piccole intercapedini in cui il cibo possa rimanere incastrato e quindi ospitare batteri.

Domande frequenti

🥔 1. Qual è il nome più appropriato di uno schiacciapatate?

Schiacciapatate, Schiacciafagioli, Schiacciapiselli o semplicemente schiacciapatate. Qualunque sia il suo nome è un utensile per la preparazione di cibi morbidi, usato per schiacciare cibi morbidi creando il purè di patate, la salsa di mele o i fagioli fritti.

🥔 2. Cosa posso usare al posto dello schiacciapatate?

Utensili che si possano usare comodamente a mano. La forchetta è un semplice schiacciapatate sostitutivo dello schiacciapatate, soprattutto se il vostro obiettivo è un purè di patate sostanzioso con una consistenza cremosa e leggermente grumosa. Con la forchetta, premete sulle patate cotte in modo che passino attraverso le fessure ed è fatto.

🥔 3. Qual è lo scopo di uno schiacciapatate?

Lo schiacciapatate è un utensile per la preparazione del cibo che serve a schiacciare il cibo cotto. Il suo nome deriva dal suo uso più comune: schiacciare le patate cotte per il purè di patate. Lo schiacciapatate è costituito da un manico collegato a una testa di schiacciamento. Il manico può essere verticale o laterale.

🥔 4. Posso usare lo schiacciapatate come frullatore di patate?

Si tratterebbe di tagliare e quindi miscelare il burro e la farina. Dato che non tutti hanno un frullatore per pasticceria, si potrebbe pensare di usare due coltelli. Sinceramente è molto meglio utilizzare uno schiacciapatate, soprattutto verticale, per frullare le patate.

🥔 5. Qual è la differenza tra uno schiacciapatate e una grattugia?

L’utilizzo di uno schiacciapatate va ad agire direttamente sulla consistenza, senza problemi. Inoltre lo schiacciapatate è anche con un buon allenamento, nonostante magari si formino alcuni grumi dando comunque un tocco delicato alla purea. La grattugia, in particolare quelle elettriche, sono molto più aggressive dando invece una consistenza totalmente liscia ma non sempre del risultato aspettato.

🥔 6. Devo proprio acquistare di uno schiacciapatate?

Le note di merito sono notevoli ma se ancora non sei sicuro, fai così: prendi una grossa forchetta è premila su delle patate appena bollite, tagliate a cubetti. Bagnale con panna calda e burro fuso per romperle e continua a premere fino a quando non risulteranno morbide, del grado che piace a voi.

Conclusioni

Uno schiacciapatate porta con sé notevoli vantaggi: oltre a semplificare un processo laborioso e faticoso, ha una grandissima versatilità comune a tantissimi utensili per migliorare la tua ricetta e aiutarti nei tempi di preparazione. Se stai cercando il miglior schiacciapatate sul mercato, potrebbe senz’altro trovarsi nella nostra lista. Osserva le opinioni di chi prima di te stava facendo la tua stessa ricerca e trova il prodotto dei tuoi desideri.

POSTA UN COMMENTO