Miglior-Schiaccianoci

Quando arriva l’inverno non può mancare l’adorata frutta secca in tavola. Nocciole, noci, castagne e noccioline allietano le serate davanti alla tv solo e soltanto se si possiede in casa… il miglior schiaccianoci sul mercato. Va bene, forse esageriamo, ma per comprare il miglior schiaccianoci, sarai senz’altro curioso come noi, di scoprire quali prodotti si possano trovare in commercio. Dall’impugnatura ergonomica, o dal design particolare, scopriamo come rompere… le noci.

I Miglior Schiaccianoci

Qual è il Miglior Schiaccianoci?

Se aperto il cassetto in cucina, ti ricordi di non aver più il tuo schiaccianoci, ecco cosa dovresti considerare quando comprerai quello nuovo: scegli un accessorio da cucina che sia resistente alla corrosione, di facile utilizzo e con un ottimo rapporto qualità prezzo. Leggi l’opinione dei consumatori in modo che nessun guscio possa resistervi e scegli il design e l’estetica più adatta ai tuoi gusti. Grande o piccolo, l’importante è soprattutto che sia robusto e duraturo.

Qui di seguito ti presentiamo l migliori schiaccianoci:

1. Schiaccianoci Vetrineinrete in Metallo con Lama in Acciaio, Nero

Con questo schiaccianoci troverai un ottimo compromesso anche per tagliare le castagne. Vetrineinrete propone un prodotto dal design moderno, con corpo e lame di acciaio; lungo circa 22 cm, da un colore nero lucido, è dotato di una molla nell’utilizzo del corpo conico centrale per rompere le noci e di una lama, posta in alto, per le castagne. Ottimo!

2. Schiaccianoci Tescoma

Più piccolino e compatto, lungo circa 20 cm, Tescoma propone uno schiaccianoci dal manico tradizionale, con rompinoce conico, dalla colorazione giovanile rossa e un materiale nuovo, in vetro. Il meccanismo a molla centrale rende molto semplice l’utilizzo, adatto anche a schiacciare nocciole e mandorle. Perfetto anche da viaggio.

3. Schiaccianoci Anwenk con manico in legno

Dimenticati dei pezzi di guscio volanti con Anwenk quando romperai una noce; grazie al suo ampio corpo conico rompe la noce senza creare le briciole. Il manico di legno garantisce un’ottima prensilità oltre al fatto che può essere ingegnosamente utilizzato anche per aprire le bottiglie. Insomma, uno schiaccianoci intelligente!

4. Schiaccianoci metallo Lacor

Dal design molto affascinante, Lacor ha creato uno schiaccianoci a corpo unico, dal colore metallico e dalla grande resistenza. Non sarai tu a dover applicare grandi sforzi, grazie al sistema a molla intelligente che rende quest’accessorio utilizzabile da grandi e piccini. Se vuoi acquistare un piccolo schiaccianoci, questi 10 cm fanno per te!

5. Schiaccianoci FLM in Acciaio

Esteticamente molto simile al primo prodotto in elenco, FLM ripropone un prodotto in acciaio inox, dal colore nero con l’ulteriore possibilità di utilizzarlo come apri bottiglie. La lama, posta nell’estremità superiore è pensata per tagliare le castagne, pronte da essere arrostite. Uno schiaccianoci dalle tre funzionalità in una. Fantastico!

6. Schiaccianoci Relaxdays

Con il corpo macchina in alluminio, Relaxdays offre un prodotto con manico di legno chiaro, adatto anche per i bambini grazie alle sue dimensioni ridotte. Il sistema a molle rende molto più facile la rottura del guscio, senza far scivolare via il contenuto. Questo grazie anche al corpo macchina conico pensato per la maggior parte dei migliori schiaccianoci.

Quali Caratteristiche deve avere il Miglior Schiaccianoci?

Schiaccianoci

Analizziamo vari parametri che possano garantirvi l’acquisto dello schiaccianoci più adatto alle vostre necessità. Scegliere l’oggetto giusto vi farà risparmiare tempo e fatica.

  • Comfort

Avere un tradizionale accessorio in grado di rompere anche la noce più dura mai esistita, ma con il pericolo di farsi male, è un aspetto sicuramente da considerare. Cercate di orientarvi verso accessori che abbiano caratteristiche semplici e sistemi di facile utilizzo per evitare qualsiasi spiacevole inconveniente.

Ponete attenzione anche alla parte del manico in modo che siate sicuri di aver trovato un prodotto facile da usare.

  • Forza

Per quanto uno schiaccianoci possa essere bello, dovrà anche essere utilizzato senza il bisogno di essere Hulk! Sfruttando un sistema a leva, la forza maggiore sarà senz’altro esercitata da un accessorio dai manici lunghi (qui dovrete fidarvi di noi se non conoscete i principi della fisica), il materiale utilizzato e la sua qualità. Presi singolarmente questi fattori non hanno forse grande rilevanza ma messi insieme influenzano la forza di rottura dello schiaccianoci.

  • Materiale

Torniamo chiaramente sull’aspetto del materiale, il quale fa la differenza sia nel comfort sia nell’elemento della forza, sopra descritto. Sicuramente però il materiale è senz’altro la parte più importante in quanto a contatto con l’alimento: sarà quindi essenziale che sia sicuro a contatto con essi senza che assorba odori o sapori.

Ecco perché non si utilizzano più i classici schiaccianoci di legno ma leghe come acciaio inox o materiale metallico come l’alluminio e ancora, il vetro. Oltre all’attenzione sulla non contaminazione alimentare, i nuovi schiaccianoci hanno maggiore durabilità.

  • Peso

Anche se il peso non pare un dato fondamentale, maggiore sarà il peso, maggiore sarà la forza che si eserciterà nella rottura di una noce.

  • Lunghezza

Aggiungiamo inoltre il parametro della lunghezza; come detto prima, una leva maggiore garantirà l’esercitazione di una forza maggiore. Questo fattore è fondamentale per fare il minimo sforzo e ottenere la massima resa.

  • Qualità

Poiché pochi sono i prodotti costruiti tutti di un pezzo, la qualità con cui questi sono uniti e lavorati garantirà maggior efficienza. Senza dimenticare che questo termine caratterizza anche un elemento che non si arrugginisce o si piega dopo un lungo utilizzo.

Assicuratevi quindi fin da subito che il materiale che stiate utilizzando sia davvero di qualità, che possa entrare a contatto con i cibi senza pericoli (sono sempre crudi quelli che mangerete dopo averli estratti dal guscio) e avrete un prodotto unico e dalla durata garantita.

  • Rapporto Qualità Prezzo

Ragionare sul parametro qualità prezzo è fondamentale; soprattutto quando si vuole acquistare un prodotto a basso prezzo ma a lunga durabilità o ancora meglio a prezzo moderato ma di lunga vita. Quindi considera l’utilizzo che ne devi fare, scegli se preferisci che gli invitati si passino comodamente e rapidamente gli schiaccianoci in tavola oppure comprane uno in plastica se è solo decorativo!?

Insomma, fai la scelta giusta in termini di portafogli oltre ad avere considerato tutti i parametri sopra descritti.

  • Recensioni

Chi va in un ristorante sconosciuto solo dopo aver ricevuto un consiglio o averne sentito parlar bene? Ecco, lo stesso vale nell’acquisto dello schiaccianoci per la casa. Valuta i consigli dei consumatori, cosa hanno provato al rompere il guscio della frutta secca in tavola a Natale e trova lo schiaccianoci per te.

Differenti Tipologie di Schiaccianoci

Miglior-Schiaccianoci

  • Schiaccianoci aa tavolo

Definiti generalmente schiaccianoci a una leva, sono ottimi per chi deve rompere e sgusciare grandi quantità di noci. Hanno un design molto resistente e permette la rottura dei gusci senza rischi e sforzi. Possono essere utilizzati con qualsiasi tipo di noce, piccole, medie o grandi, senza problemi.

  • Schiaccianoci a pinze e denti

Questo modello è senz’altro il più frequente in casa; gli schiaccianoci a pinza sono dotati di due lunghe braccia che, sfruttando un movimento a forbice, schiacciano la noce nel mezzo. Con questo modello si può esercitare una grande forza e quindi rompere il guscio di diverse dimensioni di noci (sempre a patto che abbiate mani abbastanza grandi).

Li ricorderete quando da piccoli rompevate le noci senza proteggere la pinza con le mani per paura di schiacciarvi le dita e il risultato era… gusci di noce sulla tavola, per terra, ovunque! Non adatte se dovete sgusciare grandi quantitativi per preparare una bella torta.

  • Schiaccianoci a pressione

Definiti come schiaccianoci a vite, questi sono i migliori per chi non ha muscoli, bambini inclusi. Mentre questo stile di schiaccianoci di solito non è abbastanza forte per gestire quelle noci con gusci più spessi, sono una grande aggiunta per chi ha esigenze aggiuntive. Basta qualche giro di vite e la vostra noce sarà sgusciata e pronta per essere mangiato.

  • Schiaccianoci Tradizionale

Conosciuti da tutti grazie al balletto “Lo Schiaccianoci“, questa tipologia tradizionale è ormai, in realtà, largamente in disuso. Oltre a essere meno igienici, sono generalmente molto più deboli rispetto ai prodotti odierni, essendo costruiti con basi di legno. Inoltre, essendo dipinti in superficie con vernice, la pulizia quotidiana può esserne difficoltosa.

Ma Com’ è che Funziona uno Schiaccianoci?

Quello che essenziale deve fare, lo abbiamo capito: rompere gusci. Parliamo di noci ma anche di frutti di mare, per esempio, facendoci accedere all’ambito e gustoso interno. Ovviamente questo, storicamente, è stato possibile in modi molto fantasiosi ma per ora ci limiteremo ad analizzare i principi base sfruttati dalle tecnologie ancora in uso:

  • Schiaccianoci a Vite

Questa tipologia a vite è caratterizzata da una piccola rientranza in cui sarà posizionato il guscio: da un lato, c’è un cuscinetto che viene utilizzato per trattenerlo in posizione mentre sull’altro lato c’è una vite a punta piatta. La pressione operante nasce quando girando la vite, il guscio si stringe contro il tampone, cedendo alla forza esercitata.

  • Schiaccianoci Tradizionale

In questa tradizionale tipologia, la pressione proviene dalla leva che si trova sul retro. Quando viene portato in alto il livello, la mascella dello schiaccianoci si apre, luogo in cui viene posizionato il guscio. La leva dovrebbe poi essere riportata in basso e, con sufficiente forza, far aprire la noce. Non è assolutamente facile, dovendo spesso provare più volte l’operazione.

  • Schiaccianoci a Pinza

Formato da due maniglie, unite in punta da una vite, per permettere un movimento ampio, utilizzando due curve all’interno del disegno per afferrare il guscio. Ogni braccio possiede una serie d’incavi per creare la presa, in modo che la noce venga sia tenuta in modo sicuro.

Le due impugnature vengono premute insieme creando una pressione crescente contro la noce; non essendoci un contenitore e poiché la pressione è esercitata solo sul guscio, al termine si otterrà una crepa. Maggiore sarà la pressione, più il guscio si romperà in piccoli pezzi.

  • Schiaccianoci Monoleva

Dal simile funzionamento dello schiaccianoci a pinza, ma dall’impugnatura singola, gli schiaccianoci monoleva sono progettati per lavorare con una presa; questa per mantenere il guscio in posizione mentre l’impugnatura mobile spinge contro la noce. Questa pressione finisce per rompere il corpo molto facilmente, poiché la pressione aggiuntiva proviene da una superficie solida.

FAQ

🌰 1. Per Cosa Posso Utilizzare Lo Schiaccianoci?

Lo schiaccianoci è uno strumento progettato per aprire le noci (e simili) rompendone il guscio. Dalle varie tipologie, tra cui le sopracitate leve, viti e molle. Una molto conosciuta ritrae un personaggio la cui bocca forma le fauci dello schiaccianoci, anche se ormai molti di questi esemplari sono destinati esclusivamente alla decorazione e collezionismo.

🌰 2. Lo Schiaccianoci Rompe Veramente le Noci?

Ma certo che si possono rompere le noci anche se non è raccomandabile. Parliamo ovviamente del così chiamato Lo Schiaccianoci e non le tipologie mostrate in precedenza. Questo classico e tradizionale strumento è infatti passato da uno spaccanoci funzionale a una tradizionale statuetta natalizia.

🌰 3. Come Posso Rompere una Noce senza uno Schiaccianoci?

Questo è simpatico! Prova! Metti due noci nel palmo della mano. Individua la cresta su una delle due e allineala con una rientranza dell’altra, come se metteste insieme due pezzi di puzzle (questo li tiene bloccati insieme). Chiudi la punta delle dita verso l’interno, esercitando una forte pressione, come se cercassi di fare un pugno, fino a quando la noce con la cresta non apre l’altra.

Conclusioni

Dopo brevi accenni storici e moderni, siamo arrivati alla conclusione che uno schiaccianoci sia assolutamente uno degli accessori più utili in cucina. Oltre a farci risparmiare tempo è in grado di farci gustare una salutare e fresca frutta secca dopo cena, con semplici mosse. Questo sito ti ha offerto diverse possibilità. Scegli la marca e le dimensioni che preferisci e prepara un cestino in tavola: quando comincia la gara per rompere le noci? Alla prossima!

POSTA UN COMMENTO