miglior-rum

Il rum √® l‚Äôacquavite che si ottiene dalla distillazione della canna da zucchero. In commercio ne trovi di due tipi. Il miglior rum √® quello agricolo, pi√Ļ pregiato,¬† che viene prodotto partendo dalla distillazione di tutto il succo della canna da zucchero. Quello tradizionale √® distillato a partire dalla melassa, che √® lo scarto della lavorazione della canna da zucchero. In quest’ultimo tipo la materia prima pi√Ļ pregiata √® gi√† stata utilizzata, si usa la rimanenza perch√© ha ancora materia zuccherina che pu√≤ essere fermentata e distillata.

I Migliori Rum

Qual è il miglior rum?

Il rum nasce in territorio caraibico, nelle antiche piantagioni di canna da zucchero. Ogni tipo di rum ha un colore, aromi e sfumature differenti. I rum scuri tendono ad essere pi√Ļ dolci e rum di qualit√† superiore, ideali da bere da soli. I bianchi si miscelano bene nei cocktail.

Solo nelle colonie francesi dei Caraibi viene mantenuta l’usanza di utilizzare il succo di canna da zucchero senza manipolazioni, traendo ispirazione dal disciplinare del Cognac. Il cosiddetto A.O.C. Martinique Rhum Agricole è l’unico che possa fregiarsi della AOC (la DOC francese): questo produce un rum fruttato, intenso e dal sapore complesso e persistente.
I rum che provengono dalle colonie spagnole o da quelle inglesi dei Caraibi sono fatti con melassa di canna da zucchero: il rum che si ottiene viene detto industriale, anche se è quello tradizionale prodotto in origine.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori rum:

1. Diplomatico Rum Reserva Exclusiva

√ą un rum dal gusto particolare, che viene prodotto con cura dai pi√Ļ puri mieli di canna da zucchero e da melassa in proporzione minore. Viene affinato in piccole botti di rovere per un massimo di dodici anni. La sua storia inizia nel tardo ‘800 in Venezuela, quando Don jJuancho Nieto Mendelez, entusiasta viaggiatore e profondo conoscitore di spiriti e bevande esotiche, colleziona nei suoi viaggi un’impressionante collezione di bottiglie da condividere con i suoi amici: “la riserva dell’ambasciatore”.

La sua distilleria ha sede in una delle zone pi√Ļ rinomate per la coltivazione della canna da zucchero. Include blend di tipologie di rum completamente differenti tra loro, dalla materia prima alla fermentazione fino alla distillazione.

Caratteristiche chiave:

Viene affinato in botti di rovere fino a dodici anni
Ha un gusto particolare e inimitabile

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Diplomatico

Paese di origine: Venezuela

2. Don Papa Rum РIl migliore per rapporto qualità prezzo

A sorpresa, questo rum da vero intenditori è originario delle Filippine. Viene ottenuto attraverso la lavorazione della canna da zucchero ed è quindi lasciato invecchiare per 7 anni in botti di rovere. La sua è una produzione limitata, per pochi eletti.

√ą di color ambra e il suo odore particolarmente marcato √® un’effusione di vaniglia e frutta esotica. Ha un gusto gradevole, deciso senza essere mai aggressivo. Lo puoi degustare da solo o accompagnandolo con scagliette di cioccolato, fettine di arance. Da non dimenticare un bicchiere di acqua liscia con ghiaccio per detergere il palato e apprezzarne fino in fondo il suo sapore.

Caratteristiche chiave:

√ą una vera effusione di aromi
Da gustare da solo o in compagnia di scagliette di cioccolato
Ottimo rapporto qualità prezzo

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Don Papa

Paese d’origine: Filippine

3. Zacapa Centenario 23 Rum Solera

A detta di molte recensioni, √® uno dei migliori rum al mondo. √ą un rum agricolo prodotto da puro succo di canna da zucchero.¬† Il suo metodo di lavorazione prevede di miscelare rum di diversi invecchiamenti. Ha un colore ambrato brillante e si rivela complesso all’olfatto.

I suoi aromi sono quelli di frutta matura e fiori essiccati, con note di vaniglia e miele che riecheggiano sullo sfondo. Ha un gusto morbido, cremoso e complesso, intessuto di legno e fichi essiccati. Viene invecchiato all’interno di una struttura ubicata a 2300 metri di altezza, dove secondo il metodo Solera avviene il blending.

Caratteristiche chiave:

Riecheggiano gli aromi di frutta matura e fiori essiccati
Viene invecchiato ad alta quota

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Zacapa

Paese d’origine: Guatemala

4. The Kraken Black Spiced Rum

Solo i veri esperti riescono a svelare il segreto di questo rum e delle sue spezie segrete. Si possono percepire diversi aromi morbidi come note di cannella, pepe di cayenna, vaniglia e liquirizia. Si fa apprezzare anche dal pubblico femminile. Lega il suo nome alla leggendaria bestia marina, di cui riprende il carattere forte e deciso. La sua bottiglia  è un vero pezzo da collezione.

Caratteristiche chiave:

Le sue note aromatiche vengono apprezzate anche dalle donne
Ha un carattere deciso e forte

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: The Kraken

Paese d’origine: Caraibi

5. Pampero Rum Aniversario РIl migliore per la sua personalità sfaccettata

Come suggerisce il suo nome, √® un rum nato per celebrare un anniversario, e precisamente i 25 anni dell’azienda. Si tratta di un prodotto scuro, di qualit√† premium, dalla personalit√† forte e complessa. Emergono note fruttate dolci e secche, con richiami di legno, vaniglia, uva passa, sherry, cannella, pudding cremoso e zucchero demerara.

Viene distillato tre volte ed √® invecchiato in botti precedentemente utilizzate per maturare whisky o sherry. √ą adatto a ogni occasione, tutti i giorni.

Caratteristiche chiave:

Dalle tonalità scure, è di qualità premium

Ha note fruttate dolci e secche

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Pampero

Paese d’origine: Venezuela

6. Santa Teresa 1796 Solera Rum ‚Äď Il migliore per lungo invecchiamento

Ciò che lo contraddistingue è il lungo periodo di invecchiamento a cui viene sottoposto, da un minimo di quattro anni fino anche a 35 anni. Tale processo viene effettuato secondo il metodo Solera, che prevede di impiegare diverse botti disposte su file sovrapposte. Si incomincia con il riempire le botti superiori e, trascorso un  anno, una parte del contenuto viene travasato in quelle al livello inferiore. Tale procedimento viene ripetuto anno dopo anno, per ottenere un distillato di annate arricchito di molteplici sapori.
Il risultato lo puoi gustare con questo rum, dalle tonalità morbide ma complesse, con note di caramello e di legno tipico dei distillati invecchiati a lungo in botte.

Caratteristiche chiave:

Ha un colore scuro con riflessi ambrati

All’olfatto si percepisce un aroma fruttato con note di miele e cioccolato

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Santa Teresa 1796

Paese d’origine: Venezuela

7. Zacapa Edicion Negra

La sua fonte di ispirazione √® da ricercarsi nel fuoco e nella pietra vulcanica, due elementi caratterizzanti della sua terra d’origine. Viene invecchiato sugli altipiani a nord del Guatemala, a contatto con climi rigidi che ne rafforzano il carattere. Posto in barili di rovere americano bruciati con una doppia tostatura, ne attinge note intense di fumo, legno e spezie. Molto ricercata la sua bottiglia, con un anello in cordura che dona un tocco di originalit√†.

Caratteristiche chiave:

La sua personalità è permeata degli aromi di legno e spezie

√ą invecchiato in climi rigidi, che ne esaltano la forte personalit√†

La sua gradazione alcolica è del 43%

Specifiche:

Marchio: Zacapa

Paese d’origine: Guatemala

8. Ron Legendario Elixir

Ideale da sorseggiare nei momenti di assoluto relax, viene sottoposto a una lavorazione esclusiva che lo rende armoniosamente dolce. √ą infatti prodotto dal concentrato di succo di canna da zucchero. Viene creato dalla selezione di rum invecchiato almeno sette anni in botti di rovere, con l’aggiunta di uva passa. Il tutto viene lasciato macerare con sciroppo ed acqua demineralizzata. √ą poi filtrato con cura e, infine, imbottigliato. Ha una gradazione alcolica √® leggermente inferiore allo standard di mercato.

Caratteristiche chiave:

√ą il compagno perfetto per le pause di relax

La sua gradazione è leggermente inferiore a quella consueta

La sua gradazione alcolica è del 34%

Specifiche:

Marchio: Legendario

Paese d’origine: Cuba

9. Rum agricolo Clément Vsop Vecchio

Ottenuto direttamente dal succo di canna da zucchero, viene fatto invecchiare almeno quattro anni in barrique vergini del Limousin, a cui segue un periodo in botti di bourbon. Questo processo contribuisce a donare al liquore un’originale colorazione mogano, insieme a un aroma di cacao tostato e a una notevole morbidezza. Ha un gusto di caramello caldo, spezie esotiche e aromi di frutta secca, con sentore di cocco e banana.

Caratteristiche chiave:

Gli aromi si offrono al palato con morbidezza

Il suo gusto dominante è di caramello caldo e spezie esotiche

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Clément

Paese d’origine: Martinica

10. Bacardi Rum Carta Oro ‚Äď Il migliore per un pubblico giovane

Si tratta di un rum da cocktail molto rotondo, dolce, morbido, con aromi di vaniglia, mandorle tostate e note d‚Äôagrumi. Si ottiene dalla distillazione di melassa, in cui non vi √® l‚Äôindicazione dell‚Äôinvecchiamento. √ą rivolto a un pubblico giovane, anche non particolarmente esperto, che lo pu√≤ apprezzare nella creazione di ricercati cuba libre e in ricette culinarie. Il prezzo √® una piacevole sorpresa.

Caratteristiche chiave:

Ideale per muovere i primi passi in questo mondo
Il suo gusto è rotondo, dolce e morbido

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Bacardi

Paese d’origine: Portorico

11. Zacapa XO Ron Confezione Luxury ‚Äď Il migliore per un regalo da intenditori

Proposto in un elegante confezione regalo, è un rum da veri intenditori, invecchiato con il metodo Solera che lo impreziosisce di inedite essenze. Dopo essere stato posto in botti di rovere che hanno precedentemente ospitato robusti Bourbon, delicati Sherry e pregiati vini Pedro Ximenez, viene messo in barili da Cognac Francese che conferiscono al prodotto un raffinato tocco aromatico.

Nasce dall’unione dei pi√Ļ pregiati rum invecchiati fino a 25 anni, ha una perfetta armonia tra complessit√† e gusto. Realizzata in legno, la confezione include anche¬† due bicchieri originali a calice firmati Zacapa sul fondo, un vassoio, una pinza per il ghiaccio.

Caratteristiche chiave:

Riflette un raffinato equilibrio di intensità e morbidezza

Il finale è emozionante, da scoprire in meditazione

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Zacapa

Paese d’origine: Guatemala

12. Barceló Imperial Astuccio con due bicchieri

La degustazione di questo rum inizia con gli occhi, che vengono conquistati dal suo colore ambrato con riflessi rame brillante. Gli aromi sono un susseguirsi di crema al burro, ciliegie essiccate, vaniglia intensa, confettura di ananas e noci caramellate. A queste fanno seguito un ingresso morbido su un corpo asciutto ma fruttato, medio ed esuberante con grande profondità ed equilibrio.

L’elevata qualit√† di questo rum √® riposta innanzitutto un attento controllo della produzione di canna da zucchero e nell’utilizzo dell’acqua pi√Ļ pura. L’invecchiamento viene effettuato in botti di rovere americano di prima scelta destinate a Bourbon, accolte in un clima ottimale per la produzione del liquore.

Caratteristiche chiave:

Proposto in un’elegante confezione regalo
Ha ricevuto molti premi in concorsi internazionali

La sua gradazione alcolica è del 38%

Specifiche:

Marchio: Barceló

Paese d’origine: Repubblica Dominicana

13. Rum al miele Pellerossa 70 CL

√ą una rivisitazione moderna di una secolare ricetta proposta in chiave golosa. Creato con rum invecchiato fino a 12 anni, questo liquore accoglie gocce di miele prodotte in un’apicoltura artigiana del Trentino. Viene cos√¨ a crearsi un mirabile equilibrio di profumi vellutati e sentori speziati dovuti all’invecchiamento ed all’inconfondibile gusto del miele.

√ą adatto per un‚Äôidea regalo molto gradita, abbinato al bicchiere degustazione.

Caratteristiche chiave:

La sua personalità racchiude un sapiente equilibrio di profumo e gusto
Viene prodotto con miele del Trentino
La sua gradazione alcolica è del 30%

Specifiche:

Marchio: Pellerossa, Distilleria Marzadro

Paese d’origine: Italia

14. Rum Captain Morgan Black Label Jamaica

Secondo la leggenda, questo rum era il preferito dei pirati e dei marinai che solcavano i mari in cerca di tesori. Contraddistinto dall’etichetta nera, √® il risultato di una sapiente miscela tra vari rum distillati con alambicco sia continuo che discontinuo. La sua inedita ricetta prevede l’utilizzo di rum di Jamaica, Guyana e Barbados, invecchiati per un periodo non definito in botti di quercia.

Il risultato finale √® un liquore dalle tonalit√† cromatiche scure che racchiude tutta l’essenza sensoriale dei Caraibi e che sprigiona un tripudio si gusto e profumo. Si rivela l’ingrediente ideale da miscelare con il Ginger Ale.

Caratteristiche chiave:

Si presta ad essere consumato puro o con ghiaccio
Racchiude tutta l’essenza caraibica

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Captain Morgan

Paese d’origine: Giamaica

15. El Dorado Rum

Viene realizzato con diversi rum prodotti da melassa di canna da zucchero. La distillazione avviene nell’arco di un tempo prolungato, con l’utilizzo di tre diversi alambicchi.¬† Il processo di invecchiamento avviene in botti di legno di quercia che hanno precedentemente accolto del Bourbon.

Il risultato è un liquore da assaporare lentamente per godere appieno dei suoi profumi fruttati e speziati, dolci e mielosi. Il sorso è asciutto e corposo, di notevole intensità e raffinatezza, che conclude con decisione.

Caratteristiche chiave:

Ha un sapore ricco e deciso
Colore ambrato scuro, con riflessi rubino, esprime al naso sentori speziati dolci
Da gustare puro o in cocktail dalla forte personalità

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: El Dorado

Paese d’origine: Guyana

16. Matusalem Rum 23 Gran Reserva

Era fra i preferiti del celebre scrittore Hemingway, che lo utilizzava nei suoi Cuba Libre. Prodotto dalla lavorazione della melassa di canna da zucchero, il liquore √® il risultato di una ricetta segreta in perfetto stile cubano, rimasta inalterata fin dagli anni ’50. Il suo nome riflette un lungo processo di invecchiamento che arriva fino a 23 anni, effettuato con il metodo Solera. La confezione include due bicchieri con scritta serigrafata, che si mantiene nel tempo.

Caratteristiche chiave:
Il suo colore è ambrato, intenso e penetrante
√ą un liquore di una dolcezza ben bilanciata, in perfetto equilibrio con l’alcolicit√†

La sua gradazione alcolica è del 40%

Specifiche:

Marchio: Matusalem

Paese d’origine: Repubblica Dominicana

Ma come si scrive?

Prima di addentrarci nello specifico di questa guida, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Si scrive rhum o rum? E perch√© a volte viene chiamato rom?

La spiegazione è semplice. Nelle sue differenti accezioni questa acquavite si chiama in modi diversi a seconda di dove viene prodotto.
Il rum √® quello tradizionale della¬† in Jamaica e nelle isole a dominio inglese, dove si usano alambicchi derivati dalla tradizione scozzese e irlandese del whisky. Il rhum nasce invece dalla tradizione distillatoria del Cognac, nei paesi di dominio francese. E, non da ultimo, c’√® il ron, come viene chiamato a Cuba e nei paesi di influenza spagnola.

Che cos’√® il rum?

rum

Nella sua definizione pi√Ļ semplice, il rum √® una bevanda alcolica distillata dalla canna da zucchero, o dal succo puro o pi√Ļ comunemente dalla melassa (che viene raffinata dallo zucchero mediante ebollizione). Dopo la distillazione, viene immediatamente imbottigliato, dando vita a un prodotto chiaro che viene spesso utilizzato solo come mixer per cocktail.

In alternativa viene invecchiato in una botte, che di solito √® gi√† stata utilizzata per altri liquori, come ad esempio il bourbon. L√¨ rimane per un minimo di un anno, ma spesso pi√Ļ a lungo, creando uno spirito scuro e ricco che pu√≤ essere sorseggiato come un whisky.

Come puoi notare, solitamente viene fatto invecchiare per meno tempo rispetto al whisky. Il perch√© √® presto detto. La maggior parte della produzione di rum pregiati avviene nei Caraibi, dove il clima tropicale facilita un invecchiamento pi√Ļ rapido rispetto alle latitudini pi√Ļ elevate.
A differenza del whisky e di altri alcolici, non esiste un vero standard per la classificazione, l’invecchiamento, l’etichettatura dei rum commerciali.

I diversi tipi possono essere chiari o molto scuri, possono essere speziati, possono invecchiare o possono persino essere colorati artificialmente per farli sembrare invecchiati (questi sono i rum colorati pi√Ļ economici, come Bacardi Oro). Mentre questo pu√≤ rendere la comprensione del rum un po’ pi√Ļ difficile, lo rende uno spirito incredibilmente diverso. Oggi puoi acquistare nella vendita online i rum pi√Ļ buoni a un basso prezzo rispetto a quello di un whisky di qualit√† e goderteli puliti o con ghiaccio come qualsiasi altra bevanda spiritosa.

Quali sono gli stili di rum?

Come abbiamo appena detto, il rum √® difficile da classificare. Ancora una volta, non √® come il whisky, che ha norme rigorose per l’invecchiamento e l’etichettatura. Il rum √® il distillato pi√Ļ diverso, perch√© ogni nazione di produzione ha regole e regolamenti differenti per l’invecchiamento, la degustazione, l‚Äôimbottigliamento, e cos√¨ via. Per essere chiamato ed etichettato come rum deve semplicemente essere una bevanda distillata di succo di canna da zucchero o melassa.

Diamo quindi un’occhiata a un paio di modi diversi di categorizzare lo spirito, anche se in questo caso non tutti concordano nelle definizioni.

Per nazionalità

Anche se generalmente la nazionalit√† viene indicata con l’attuale nome del Paese di produzione, non di rado in etichetta viene riportata la denominazione delle ex colonie.

Spagnolo – Viene prodotto a Cuba, Repubblica Dominicana, Porto Rico, Panama, Venezuela. Noto come uno dei rum pi√Ļ leggeri, viene imbottigliato subito o lasciato invecchiare solo per un tempo limitato. √ą un rum dolce, limpido e¬† pulito.

Inglese – √ą quello che proviene da Barbados, Bermuda, Giamaica. Si caratterizza per le tonalit√† pi√Ļ scure e viene invecchiato per almeno un anno. Non di rado ha un sapore pi√Ļ pronunciato di melassa.

FranceseLa sua zona di produzione √® Haiti, Guadalupa, Martinica. Ha pi√Ļ di uno stile specifico e viene distillato in alambicchi partendo dal succo di canna fermentato. Viene invecchiato in botti di cognac usate (ma talvolta anche in botti di rovere) per un periodo di pi√Ļ anni.

Per colore / corpo

Bianco / Chiaro / Argento – Di colore chiaro, non √® quasi mai invecchiato. Questo √® lo stile¬† di rum pi√Ļ popolare, in quanto √® pi√Ļ economico da produrre e quindi h un prezzo pi√Ļ accessibile per il consumatore. Non √® eccezionale da sorseggiare puro: di solito vine utilizzato cocktail rum bianco, in particolare nei preferiti di Papa Hemingway, il mojito e il daiquiri.

Gold / Oro – Il colore dorato (piuttosto che un marrone scuro) indica che il prodotto √® stato sottoposto a un periodi di invecchiamento, anche se spesso √® di poco tempo. Si rivela abbastanza leggero e lo si ritrova il pi√Ļ delle volte come ingrediente di cocktail, anche se pu√≤ essere sorseggiato puro. Questa categoria √® abbastanza complessa, perch√© i rum “speziati” (come quelli di Bacardi) di solito si basano su questo stile, ma hanno un po ‘di aroma e colorazione, solitamente sotto forma di caramello, vaniglia e cannella. In questo caso si consiglia di leggere l’etichetta.

Scuro / Nero – Marrone scuro / dorato – Molto spesso questi sono stati invecchiati per lunghi periodi di pi√Ļ anni in botti di legno. Hanno i sapori pi√Ļ ricchi e complessi e sono senza dubbio i migliori rum da sorseggiare. Sono paragonabili a un buon brandy o whisky e possono persino sostituire quegli spiriti nei cocktail, ad esempio per un Old Fashioned a base di rum.¬†

Com acquistare il rum?

migliori rum

Il rum √® usato nei rum pi√Ļ amati nel mondo. Anche se tradizionalmente veniva utilizzato come semplice ingrediente dei cocktail, da un po’ di tempo a questa parte si sta affermando come una bevanda alcolica da sorseggiare pura o al massimo con ghiaccio.

Si fa apprezzare per il suo gusto pulito, morbido e raffinato. Prima di fare un giro per acquistare alcune bottiglie per le tue feste, ecco alcuni consigli utili nella scelta del rum giusto.

Conoscere le sue origini

Prima di diventare la bevanda preferita di marinai e pirati, il rum veniva inizialmente prodotto nei Caraibi (anche se le storie legate alla sua origine sono molteplici) nelle piantagioni di canna da zucchero. In queste piantagioni si scopri infatti che la melassa (un sottoprodotto che si ottiene durante il processo di raffinazione dello zucchero) poteva essere convertita in alcool dopo la fermentazione. Quando la Marina britannica mise le mani sul rum, le razioni dei marinai passarono dal brandy al rum e alla fine fu cos√¨ popolare che dovette essere mescolato con acqua e succo di lime. Venne cos√¨ soprannominato “grog” – per prevenire lo scorbuto – e quella combinazione sopravvive ancora oggi, poich√© il rum √® accoppiato con frutta e agrumi per esaltarne i sapori.

Sebbene si usi ancora regolarmente in cocktail come daiquiri, havana, pina coladas e mojitos, il rum √® sempre pi√Ļ popolare anche da consumare da solo. I clienti apprezzano spesso il rum pulito, on ice o in diversi tipi di cocktail – un rum vecchio stile, ad esempio.

In commercio √® disponibile una gamma pi√Ļ ampia di rum per i consumatori, e in tutto il mondo vengono organizzati festival del rum che servono deliziose libagioni e mirano anche a educare alla sua degustazione. Gli spiriti sono diventati pi√Ļ accessibili negli ultimi anni, quindi questi festival servono per introdurre ed educare i neofiti a quello che forse viene percepito come uno spirito inaccessibile o intimidatorio e per far incontrare i consumatori con esperti del settore. Pochi sanno, ad esempio, che il rum √® oggi prodotto non solo nei climi tropicali dei Caraibi e dell’America Latina, ma anche in altre parti del mondo come in Asia e in molte isole francofone.

Sapere come viene realizzato

Il rum può essere prodotto dalla melassa (che come già accennato è un sottoprodotto del processo di fabbricazione dello zucchero da canna) o dal succo di canna fresco. Non è così facile, però: la maggior parte del rum è fatto con melassa, ma rum agricoli e cachaca brasiliani sono fatti con succo fresco di canna da zucchero. Dato che è prodotta dallo zucchero, questa non è una bevanda per persone a dieta cronica o per coloro che desiderano perdere qualche chilo di troppo.

Produzione – La canna da zucchero viene raccolta e, una volta tolte le foglie, √® pressata per estrarre l’acqua. Viene quindi schiacciata e bollita – dove viene rimosso lo zucchero cristallizzato e ci√≤ che rimane sono la melassa, che viene quindi diluita, fermentata, distillata e conservata in botti per l’invecchiamento.

Lievito – Ci sono vari fattori che influenzano il gusto, come ad esempio il tipo di lievito.. Nei rum pi√Ļ leggeri, viene utilizzato un lievito a lavorazione pi√Ļ rapida, mentre per i rum pi√Ļ scuri viene impiegato il lievito ad azione lenta. Molte distillerie possono controllare il gusto e i tempi utilizzando una particolare variet√† di lievito.

Distillazione – Questo processo avviene in un distillatore a colonna o in un alambicco. L’opinione di molti √® che anche la distillazione influisca sul sapore. Con gli alambicchi vengono prodotti rum pi√Ļ ricchi, seguendo un metodo pi√Ļ tradizionale. Le distillerie a colonna producono comunemente rum pi√Ļ leggeri, anche se alcuni produttori poi miscelano i due tipi.

Invecchiamento – Il rum viene poi invecchiato in botti. In genere si tratta di vecchie botti di bourbon, ma anche in questo caso le differenze non mancano. Il rum ha un profilo e un colore di sapore molto robusti; questo √® in gran parte dovuto all’interazione con il legno durante il processo di invecchiamento. Il clima tropicale fa s√¨ che l’acqua nelle botti evapori rapidamente, consentendo un veloce processo di maturazione. Il legno, inoltre, conferisce determinate caratteristiche allo spirito, principalmente il colore intenso. I rum bianchi sono invecchiati in botti di acciaio inossidabile in modo da mantenere il colore chiaro.

Valutare i tipi di rum

Molto spesso si conoscono solo determinati marchi o tipi di rum, ma in realt√† ne esiste una vasta gamma. I primi tre, rum chiaro o bianco, rum dorato e rum scuro, sono i pi√Ļ popolari.

Rum chiaro – Ha un colore chiaro ed √® privo di un sapore di rum distinto o prominente. Viene tipicamente utilizzato in cocktail come pina coladas, mojitos e daiquiri. √ą invecchiato almeno un anno.

Rum dorato – Ha pi√Ļ di un profilo aromatico e si caratterizza per sentori di spezie e fumo. Le botti conferiscono una tonalit√† dorata, pi√Ļ chiara dei rum scuri.
Può essere gustato con ghiaccio o pulito, ma viene utilizzato anche in bevande miste. Viene invecchiato per diversi anni.

Rum scuro – Si caratterizza per i suoi colori pi√Ļ profondi come mogano, rame e caramello.
Il suo sapore √® intenso e robusto. Solitamente distillato in alambicco, deve essere maturato per due o pi√Ļ anni.

Rum Aromatizzato / Speziato
Aromi e spezie sono infusi nel rum per conferire al liquore un gusto pi√Ļ prominente.¬† Fra i pi√Ļ comuni vi sono zenzero, cannella, chiodi di garofano e ribes nero, persino al cocco.
Questo tipo viene utilizzato tradizionalmente anche in cucina.

Rum Overproof – L‚ÄôAlcoholic proof, o pi√Ļ semplicemente proof, √® una misura anglosassone che indica la quantit√† di etanolo contenuto in una bevanda alcoolica. Approssimativamente corrisponde al doppio della percentuale alcoolica volumetrica. Normalmente il rum √® 80-100 proof (dal 40% al 50% di alcol in volume). √ą 160-190 proof alla distillazione, ma diluito fino allo standard di 80 proof. Gli Overproof non sono diluiti. Poich√© i regolamenti statunitensi tendono a evitare di far entrare negli Stati Uniti rum oltre 155, nella maggior parte dei casi, tante aziende producono molto rum con gradazione tra 150 e 151 proof, come Bacardi 151, Cruzan 151, El Dorado 151 e Matusalem 151 Red Flame.

Rum invecchiato – √ą il tipo preferito da tutti coloro che sanno apprezzare la vera essenza del rum.
In questo caso, il liquore viene invecchiato per molti anni per ottenere un sapore complesso e ricco. Il lungo processo estrae sapori che altrimenti non sarebbero evidenti. Non di rado le botti sono carbonizzate, il che conferisce al rum un sapore affumicato. √ą spesso miscelato e va gustato come un cognac o uno scotch con ghiaccio o pulito, soprattutto nel caso di variet√† premium.

Domande frequenti

ūü•É Il rum fa bene alla salute?

Si √® scoperto che il rum pu√≤ offrire un efficace sollievo in caso di crampi alla gamba e sembra che riduca il dolore muscolare. Oltre a questo, bere rum pu√≤ anche aiutare ad aumentare la densit√† dei minerali ossei e a tenere a bada problemi come l’osteoporosi.

ūü•É Il rum √® un whisky?

No, il rum è uno spirito distillato dalla canna da zucchero, mentre il whisky è uno spirito distillato dalla triturazione di grano fermentato.  Come la maggior parte delle bevande alcoliche, il rum viene prodotto utilizzando la fermentazione, la distillazione e il naturale processo di invecchiamento. Il gusto del rum varia in base a dove viene prodotto.

ūü•É Come si beve il rum?

Versa il liquore in uno dei tuoi bicchieri da rum, scaldalo tra le mani e sorseggialo lentamente per goderne al massimo il sapore. Per preparare il rum cola, un cocktail semplice ma gustoso, versa due dita di rum chiaro o scuro e aggiungi della cola a piacere. Versalo sul ghiaccio e servi.

ūü•É Il rum √® meglio del whisky?

Tieni presente che il rum √® prodotto con un processo di fermentazione che utilizza succo di canna da zucchero o melassa, quindi non √® l’opzione migliore se stai seguendo una dieta per perdere peso. E, come il whisky, alcuni tipi di rum sono pi√Ļ sani di altri.

ūü•É Quali sono gli effetti collaterali del rum?

Se ne bevi in eccesso, puoi provare gli stessi sintomi di un comune superalcolico: vomito, diarrea, gas, dolore addominale. Ricordati che in questi casi è tassativamente vietato mettersi al volante.

ūü•É Ci si pu√≤ ubriacare con il rum?

Quell’alcol √® etilico, alias etanolo, e ti far√† ubriacare. Ha lo stesso effetto della vodka, del rum, del gin o del whisky. Controlla sempre la gradazione rum.

ūü•É Il rum va male?

Il rum che trovi sul mercato pu√≤ essere conservato per molti anni in perfette condizioni, a meno che non lo tieni in ‚Äč‚Äčuna bottiglia senza il suo tappo. Quindi, per farla breve, il rum pu√≤ andare male, ma la possibilit√† che ci√≤ accada √® davvero minima.

ūü•É √ą migliore il rum bianco o il rum scuro?

Il rum dorato √® come quello bianco, solo che viene invecchiato pi√Ļ a lungo. Il rum scuro √® rum bianco con aggiunta di melassa e zucchero bruciato. Scegli sempre una marca rinomata: otterrai una buona qualit√† a un prezzo ragionevole.

Conclusioni

Il rum ha una ricca storia e un presente e un futuro ancora pi√Ļ ricchi. Pu√≤ essere gustato da solo o con ghiaccio, o come base per numerosi cocktail spettacolari. Ogni tipo di rum ha un colore, aromi e sfumature differenti. I rum scuri tendono ad essere rum pi√Ļ dolci e di qualit√† superiore, ideali da bere da soli. I bianchi si miscelano bene con altri ingredienti.

Per degustarlo al meglio, abbiamo scelto la proposta Zacapa in confezione Luxury. Dedicato ai veri intenditori, √® considerato da alcuni esperti il miglior rum al mondo. √ą invecchiato con il metodo Solera che lo impreziosisce con un tocco aromatico di grande raffinatezza. E, grazie ai numerosi accessori in dotazione, offre un’esperienza sensoriale completa.

POSTA UN COMMENTO