Friggitrice ad aria pro e contro

Chi acquista una friggitrice ad aria in genere √® alla ricerca di un modo pi√Ļ sano di cucinare.

Uno stile di vita improntato al benessere richiede di dedicare diverso tempo alla preparazione dei cibi e con un apparecchio di questo tipo tutto si semplifica: devi solo inserire gli ingredienti, poco o nessun condimento e… il pranzo √® servito!

Tuttavia prima dell’acquisto √® bene conoscere non solo i vantaggi, ma anche gli svantaggi di questo versatile elettrodomestico.

In effetti nel web sono frequenti le ricerche del tipo friggitrice ad aria pro e contro.

Vantaggi della friggitrice ad aria

vantaggi-della-friggitrice-ad-aria

La friggitrice ad aria è a tutti gli effetti una vera risorsa per la tua cucina.

Ma sei sicuro di conoscerne tutti i lati positivi?

Mettiti alla prova con questo elenco che potremmo intitolare friggitrice ad aria pro!

  • Cibo croccante

S√¨, sembra impossibile, ma anche senza l’utilizzo di olio (o con una quantit√† minima) puoi ottenere un cibo croccante.

Gli alimenti posti all’interno del cestello forato vengono avvolti in modo omogeneo da un flusso d’aria calda che favorisce la formazione di un’invitante crosticina dorata.

Inoltre i fori favoriscono o sgocciolamento dell’eventuale grasso in eccesso, favorendo l’effetto “crock” a ogni boccone.

  • Alimenti pi√Ļ sani

Le prelibatezze che prepari con questo metodo di cottura ad aria contengono fino al 90% in meno di grassi rispetto a una normale friggitrice. Inoltre un modello ad aria riduce notevolmente la produzione di acrilammide.

Si tratta di una sostanza che si può formare durante la cottura di cibi che contengono amido e si pensa che possa avere un legame con manifestazioni tumorali (anche se mancano ancora studi che lo confermano).

Una friggitrice ad aria √® quindi pi√Ļ sana, ma tieni presente che non rende pu√≤ rendere sani i cibi fritti che non lo sono.

Quindi √® vero che le patatine risultano pi√Ļ sane rispetto alla cottura con la friggitrice ad olio, ma non sono paragonabili a un piatto di broccoli!

  • Preriscaldamento rapido

Dal momento che la struttura √® piccola e l’aria viene soffiata verso il basso tramite una ventola, il dispositivo si riscalda in pochissimo tempo.

Alcuni modelli raggiungono i 200¬įC in soli tre minuti, contro i dieci minuti di una friggitrice ad olio e i quindi minuti di un forno.

Ci sono anche friggitrici ad aria che non richiedono il pre-riscaldamento.

  • Facilit√† d’uso
Tefal-Easy-Fry-Grill-Steam-3-in-1
T-Fal Easy Fry Grill & Steam 3 in1 XXL

 

Ci sono modelli analogici che si impostano con la manopola e apparecchi digitali che hanno funzioni touch.
Qualunque sia il tuo modello preferito, sarà molto facile da utilizzare grazie a questa modalità di cottura.

Non devi far altro che impostare la temperatura e il tempo di preparazione. Tutto qui.
Alcuni dispositivi hanno anche programmi preimpostati che semplificano ulteriormente l’utilizzo.

  • Sicurezza

Il pericolo con la frittura vecchio stile √® ovviamente l’olio alle alte temperature: se succede un incidente pu√≤ essere molto grave.

Questo rischio √® inesistente con un modello ad aria. Inoltre un apparecchio di questo tipo si raffredda pi√Ļ velocemente.

Fai comunque attenzione quando rimuovi il cestello caldo: utilizza sempre i guanti da forno.

  • Riscaldare i cibi fritti

√ą uno dei punti di forza pi√Ļ interessanti di questo dispositivo.

Hai mai provato a riscaldare nel microonde il pollo o il pesce fritto? Piuttosto mollicci, vero?

Con una friggitrice elettrica ad aria gli alimenti pre-fritti riacquistano tutta la loro naturale croccantezza, grazie agli oli che vengono riattivati.

  • Versatilit√†

Se pensi che la friggitrice ad aria sia destinata solo alla preparazione di patatine fritte e snack dovrai ricrederti.

In realt√† le sue potenzialit√† sono infinite. √ą un po’ come avere a disposizione un piccolo forno estremamente versatile.

Le possibilit√† sono numerose: puoi cuocere il pane, la carne, le verdure… e tuto risulter√† croccante e gustoso. Basta solo impostare la temperatura giusta!

Prova a dare un’occhiata nel web: troverai un’infinit√† di ricette ideate proprio per ottenere il massimo delle prestazioni dalla friggitrice ad aria, insieme ai relativi tempi di cottura.

  • Poco odore di fritto

Uno dei principali inconvenienti della frittura √® l’odore che viene emanato durante la cottura. Questo √® un ricordo del passato con l’air fryer.

Ci√≤ non significa che la puzza viene eliminata completamente, ma la sentirai molto meno. Quando utilizzi l’apparecchio √® sempre consigliato attivare la cappa o aprire una finestra.

E non dimenticare di pulire con cura ogni componente dopo ogni utilizzo: eviterai così la formazione di incrostazioni che possono causare fragranze indesiderate.

Molto modelli sono anche forniti di un filtro anti-odore, che mantiene l’aria salubre.

  • Facile pulizia

Abbiamo messo alla fine questo vantaggio per una ragione.

Alla domanda “la friggitrice ad aria √® facile da pulire?” la risposta √®… ni.

Da un lato, lo è, perché non contiene grasso per friggere e il cestello e la leccarda possono essere semplicemente messi in lavastoviglie.

Tuttavia il cestello non viene sempre pulito perfettamente nella lavastoviglie. Nel web trovi parecchi pareri negativi che mettono in evidenza questo aspetto.

In definitiva, dipende anche da quanto vuoi che sia pulito il cestello. Se non sei particolarmente pignolo, allora s√¨, la friggitrice ad aria √® molto pi√Ļ facile da pulire rispetto a un modello a olio.

Svantaggi della friggitrice ad aria

svantaggi-della-friggitrice-ad-aria

Non sono tutte rose e fiori, si dice. E in effetti anche per la friggitrice ad aria i tanti vantaggi sono accompagnati da altrettanti svantaggi.

Elenchiamo qui di seguito i principali, cos√¨ puoi includerli nella tua considerazione prima dell’acquisto.

  • Salutare s√¨, ma dipende da te

√ą vero, con la friggitrice ad aria cucini senza olio o con pochissimo condimento. Ma se il tuo obiettivo √® impostare una dieta orientata la mondo del benessere, non puoi consumare tutti i giorni un piatto di patatine o pollo fritto perch√©… tanto non aggiungi grassi.

Verdure, carne, pesce grigliati sono ancora una volta la scelta migliore.

  • Piuttosto ingombrante

Uno dei maggiori svantaggi di una friggitrice ad aria è la sua struttura piuttosto ingombrante.

Ovviamente questo vale soprattutto per i modelli XL e XXL delle varie marche.

Richiede quindi uno spazio sufficiente per posizionarla sul piano di lavoro o per riporla dopo l’uso.

Ma non √® solo il suo design ad essere ingombrante. L’apparecchio quando √® in funzione tende a riscaldarsi notevolmente sul lato posteriore e superiore: non puoi quindi posizionarlo troppo vicino al muro o sotto un pensile.

Le notevoli dimensioni hanno implicazioni anche per quanto riguarda la pulizia. Se vuoi pulire le parti separate di una friggitrice ad aria nella tua lavastoviglie, noterai che l’apparecchio si riempir√† rapidamente.

Diventa cos√¨ difficile inserire altre pentole e padelle, perch√© non c’√® pi√Ļ spazio.

  • Capacit√† interna limitata

Lo spazio in una friggitrice ad aria non è molto grande. Se pensi di preparare un pasto completo per quattro persone dovrai ricrederti.

Puoi cuocere grandi porzioni di patatine fritte, ma non puoi preparare verdure, patate e carne o pesce contemporaneamente per una famiglia.

Una friggitrice ad aria è troppo piccola per questo scopo. E questo vale anche per i modelli XXL.

  • Non puoi cucinare tutto

Anche se è piuttosto versatile, una friggitrice ad aria non è adatta alla preparazione di tutti i tipi di cibo.

Scordati ad esempio di inserire alimenti con la pastella o molto grassi come la pancetta: gli schizzi durante la cottura si attaccano dappertutto, anche sull’elemento riscaldante, con il rischio di danneggiarlo.

Non puoi nemmeno cuocere un arrosto di dimensioni generose o un pollo intero: la cottura non sarà mai uniforme.

Essendo leggere le verdure a foglia svolazzeranno da ogni parte e anche in questo caso a risentirne √® l’omogeneit√† del risultato finale.

E se pensi di ottene un popcorn croccante… b√©, alla fine estrarrai i chicchi inesplosi perch√© il calore di una friggitrice ad aria non √® adeguato per farli scoppiare.

  • Spreco di cibo

Non appena avrai tolto l’apparecchio dall’imballo vorrai subito provarlo. Toglierai dal congelatore un sacchetto di patatine fritte e…

Fermi tutti. Ma sai per quanto tempo le devi cuocere?

Purtroppo in diversi modelli manca un ricettario e una tabella tempi di cottura friggitrice ad aria, così ti toccherà procedere per tentativo.

Lo stesso vale per tutti gli altri alimenti.

Dovrai fare diversi tentativi prima di raggiungere i risultati desiderati. E chiss√† quanto cibo sarai costretto a buttare…

  • Non √® per niente silenziosa

Per capire a fondo aspetto è importante sapere la friggitrice ad aria come funziona.

Nella friggitrice ad aria calda √® presenta una ventola che aspira l’aria e la espelle poi nuovamente all’esterno. E tutto questo produce una sorta di ronzio e un soffio. Il suo rumore ricorda un incrocio tra un asciugacapelli, un aspirapolvere e una cappa aspirante.

Il livello di emissione acustiche dipende dalla marca e dal tipo di apparecchio. Tuttavia non √® mai cos√¨ assordante da disturbare l’ascolto della tv o una conversazione.

  • Pu√≤ emettere fumo

Può succedere che dalla friggitrice esca del fumo, spesso accompagnato da un odore di bruciato.

Ciò accade perché gli alimenti grassi non sono adatti a tutte le friggitrici ad aria.

Il grasso di un hamburger, ad esempio, si scioglie durante la frittura all’aria e gocciola. A causa della circolazione dell’aria viene quindi “soffiato” in tutto il contenitore interno, incluso l’elemento riscaldante che lo fa bruciare.

Si genera così del fumo blu e un odore molto fastidioso.

Ecco perché è fondamentale sapere esattamente come si usa la friggitrice ad aria.

  • Il cavo √® troppo corto

La posizione ideale di una friggitrice ad aria è sul piano di lavoro, in prossimità della cappa di aspirazione.

Purtroppo però, il cavo di una friggitrice ad aria è piuttosto corto (anche meno di un metro) e non sempre è disponibile una presa di corrente nelle vicinanze.

Pensa a questo aspetto quando stai valutando il punto in cui mettere l’apparecchio.

  • Ha un consumo continuo di energia

Apparecchio piccolo, consumo piccolo, apparecchio grande, consumo grande.

Giusto?

Non proprio.

Se pensi di utilizzare la friggitrice ad aria calda al posto del forno ventilato, devi prima fare una considerazione importante.

Nel forno puoi sfruttare il calore passivo: anche quando lo spegni continua a cuocere gli alimenti, perché la camera di cottura si raffredda molto lentamente.

Nella friggitrice ad aria il calore svanisce non appena la spegni. √ą quindi necessario mantenerla in funzione fino a quando non termina il processo di cottura.

In sostanza, la tua bolletta non cambierà molto se invece del forno fai funzionare la friggitrice ad aria.

Vantaggi e svantaggi a questo proposito si equivalgono.

  • √ą piuttosto costosa

Il costo medio di una friggitrice ad aria di buona qualità è di circa 100 euro, che è circa il doppio rispetto ai modelli medi tradizionali.

Se poi dai un’occhiata agli accessori che puoi acquistare a parte, ti accorgerai che anche questi sono piuttosto onerosi: per una teglia puoi spendere anche una trentina di euro.

Conclusioni

La friggitrice ad aria viene considerata dalla maggior parte degli utenti come un elettrodomestico salva-dieta.

Ti consente infatti di eliminare quasi completamente l’utilizzo di condimenti, rendendo gli alimenti pi√Ļ sani.

Al di là dei suoi numerosi vantaggi, ci sono anche degli aspetti meno positivi che è importante conoscere per poter effettuare un acquisto consapevole.

POSTA UN COMMENTO