Forbici da cucina: Le 7 migliori del 2022

Le migliori forbici da cucina sono spesso poco considerate o trascurate. Ma quando si scopre il loro vero potenziale non se ne può più fare a meno.

Questo perché facilitano una serie di compiti e possono essere utilizzate in molti modi, rendendo molto più semplice la routine tra i fornelli.

Le puoi utilizzare ad esempio per aprire le confezioni degli alimenti, per tagliare la carne, pulire il pesce, sminuzzare le verdure e persino per aprire le bottiglie.

Le migliori forbici da cucina

Quali sono le migliori forbici da cucina?

Il design di questi accessori è molto simile a quello delle normali forbici che usi per tagliare la carta. Tuttavia i modelli per la cucina sono in genere più resistenti, efficienti e precisi.

I vantaggi che puoi ottenere dipendono dal tipo di forbici e dalle tue esigenze di utilizzo.

Forbici da cucina

Per scegliere l’utensile che fa per te tra quelli disponibili sul mercato è importante prendere in considerazione fattori come l’utilizzo, il materiale della lama, le dimensioni e il peso, le caratteristiche extra e anche il tipo di manutenzione.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori forbici da cucina:

1. Forbici da cucina multiuso KitchenAid – Le migliori in assoluto

Le forbici in cucina non bastano mai. Alcune vanno bene per aprire le confezioni, altre per sminuzzare le erbe aromatiche, altre ancora per tagliare lo spago dell’arrosto… Ma se hai sotto mano un modello multifunzione, te ne basta solo una: questa!

Si caratterizza per le lame micro-dentellate in acciaio inossidabile 420, affilate e precise. L’impugnatura sagomata è piacevolmente morbida e favorisce la presa.


2. Forbici da cucina Victorinox – Le migliori per il pesce

Gli amanti del pesce e dei crostacei ricercano in genere delle forbici robuste, che non si tirano indietro nemmeno di fronte alle lische e ai gusci più duri. E queste soddisfano pienamente le loro aspettative.

Pratiche e funzionali, sono lunghe venti centimetri e si fanno apprezzare per la maneggevolezza.


3. Forbici da Cucina Tansung – Le migliori smontabili

Hai presente lo sporco che si può accumulare tra le lame dopo aver tagliato una coscia di pollo? Con queste forbici la pulizia non è certo un problema, perché le puoi smontare e rimontare con facilità.

Le lame sono prodotte in acciaio inox 5Cr15MoV, lo stesso che viene impiegato nei coltelli da chef top di gamma. Ha un sistema di bloccaggio che ne impedisce l’apertura accidentale.


4. Forbici da cucina affilate Bisnie – Le migliori per il pollo

Nessuna parte del pollo o del tacchino riesce a resistere a queste forbici. Sono efficaci anche per tagliare le verdure e per rimuovere le squame dei pesci.

Si rivelano così delle vere tuttofare in cucina, grazie a un esclusivo sistema di doppia lama seghettata. Prodotte in acciaio inossidabile 3Cr14 non temono la ruggine.


5. Forbici da cucina universali WMF – Le migliori per rapporto qualità prezzo

Carta, cartone, cartoncino… realizzate con una lama super affilata, tagliano in modo netto le confezioni. Offrono anche un plus: una dentatura tra i due manici che consentono di svitare i tappi in plastica e di rompere i gusci della frutta secca.

Le lame sono in acciaio inox e l’impugnatura è morbida e antiscivolo.


6. Set di forbici da cucina D.Rect SG-MIX – Le migliori per il budget

Chi è particolarmente attento al budget non si lascerà certo scappare questo set di tre forbici di differente lunghezza (rispettivamente 16, 21 e 25 centimetri) che consentono di svolgere ogni genere di lavoro in cucina.

Il manico in materiale plastico offre una presa salda e sicura.


7. Forbici da cucina Amazon Basics – Le migliori per l’ergonomia

Ogni dettaglio è studiato per rendere favorire la massima comodità d’uso e un taglio netto e preciso. L’impugnatura accoglie le dita di ogni dimensione ed è adatta anche per i mancini.

Le lame sono in titanio e si mantengono affilate per più di centomila tagli. È presente una vite regolabile che consente idi imprimere una maggiore forza.


Cosa c’è di così speciale nelle forbici da cucina?

Cosa-ce-di-cosi-speciale-nelle-forbici-da-cucina

Non farti ingannare dalle apparenze: le forbici da cucina non sono uguali a tutte le altre. Robuste, comode, versatili, tagliano con disinvoltura cibi di diversi spessori e dimensioni.

Puoi ridurre in bocconcini la carne, separare le varie parti del pollo, sminuzzare erbe e verdure in modo rapido e veloce.

E dal momento che non hai bisogno di appoggiarti sui migliori taglieri da cucina per svolgere questi compiti, puoi tagliare il cibo direttamente sopra la pentola.

Così, se usi le forbici al posto dei coltelli da cucina risparmi tempo e fatica.

I modelli multifunzione ti consentono anche di aprire le bottiglie, svitare i tappi e rompere la frutta secca, rivelandosi dei partner insostituibili in cucina.

Come scegliere le forbici da cucina

Le forbici da cucina

In fase di scelta è importante analizzare alcuni fattori chiave, come il tipo di utilizzo che ne intendi fare, il materiale costruttivo della lama e dell’impugnatura, le dimensioni e il peso.

Anche le caratteristiche extra come la manutenzione e la pulizia dell’accessorio non sono da trascurare.

Nella sezione che segue puoi trovare molte informazioni utili per non sbagliare l’acquisto delle tue prossime forbici da cucina.

Utilizzo

Molte forbici da cucina sono adatte per tagliare un alimento specifico. È quindi importante conoscere le particolarità di ogni modello in modo che tu non abbia dubbi al momento della scelta.

  • Multiuso

Le forbici da cucina multiuso sono in grado di tagliare di tutto , dal pollo e pesce alle verdure. Questo è possibile grazie alle sue lame curve, lunghe e affilate che possono tagliare con precisione cibi di diversa consistenza.

Alcune forbici multiuso hanno lame seghettate garantiscono una maggiore praticità durante il taglio del cibo.

Ci sono anche dei modelli con lame staccabili, che facilitano le operazioni di pulizia e di affilatura della lama.

  • Erbe aromatiche e spezie

Le forbici specializzate in questo genere di alimenti ti fanno risparmiare un sacco di tempo durante la preparazione di ricette. Sono progettate per tagliare diversi tipi di alimenti in modo uniforme, aiutandoti a creare piatti da vero chef senza sprechi.

Particolarmente compatte, hanno un design caratteristico che rende la manipolazione leggera e precisa. Inoltre può tagliare contemporaneamente mazzi di foglie e spezie.

  • Carne, pollame e pesce

Ti consentono di disossare il pollame e la carne di ogni consistenza, oltre a raschiare le scaglie del pesce e a toglierne le lische.

Hanno lame affilate e permettono di ottenere un taglio precisi e affilati, essendo in grado di affettare anche i pezzi di carne più duri con il grasso.

Le forbici per pesce, pollame e carne Sono realizzate con materiali resistenti, per consentirti di applicare una buona dose di forza quando devi affrontare le lische e le ossa.

Dimensioni e peso

Per non trovarti in difficoltà quando utilizzi un paio di forbici per la cucina, controlla sempre le dimensioni e il peso prima di effettuare l’acquisto.

I modelli di circa 20 cm di lunghezza sono ideali per il taglio di alimenti di diverse misure e spessori.

Forbici da cucina nero

Ma se pensi che impieghi la forbice da cucina solo per aprire le confezioni di alimenti, allora i modelli più piccoli sono l’ideale.

Dal momento che utilizzerai il tuo strumento con una certa frequenza e lo dovrai tenere in mano per un po’ di tempo, è importante che non sia troppo pesanti per non stancare rapidamente la mano.

Verifica sempre il loro peso consultando la scheda tecnica del prodotto, preferendo i modelli che pesano meno di 200 grammi.

Materiale

Le forbici che trovi sul mercato sono in genere  realizzate in acciaio inossidabile. Ma ce ne sono anche diversi prodotti in acciaio al carbonio.

Quale scegliere?

Vediamolo insieme.

  • Lame in acciaio inox

L’acciaio inossidabile è un materiale particolarmente resistente. Se è di buona qualità non è soggetto alla ruggine e alla corrosione e non teme le macchie.

Le forbici in questo materiale in genere mantengono a lunga l’affilatura e ti consento di praticare un taglio netto per molto tempo.

  • Lame in acciaio al carbonio

Le forbici cucina professionali con lame in acciaio al carbonio hanno una migliore affilatura rispetto a quelle con lame in acciaio inox e la mantengono più a lungo. Sono anche più facili da affilare.

Tuttavia non sono particolarmente resistenti alla ruggine e, in assenza di un rivestimento protettivo in nichel, acciaio inossidabile o cromo devono essere sottoposte a una manutenzione periodica, passando la lama con un panno impregnato di olio.

  • Manico in polipropilene

Le forbici di marca più adatte per l’uso in cucina hanno un manico in polipropilene o in plastica. È più igienico rispetto al legno poiché non accumula batteri. È anche più facile da pulire.

Controlla anche che siano presenti dei dettagli gommati, che le rendono più confortevoli e antiscivolo.

Fulcro

Le forbici da cucina hanno in genere un fulcro più basso, che consente di praticare una maggiore forza per tagliare i materiali duri.

Molla

La presenza di una molla nel meccanismo della forbice ha sia vantaggi che svantaggi.

Da una parte, allontana in modo automatico le due impugnature dopo ciascun taglio, riducendo lo sforzo.

Dall’altra, richiede un maggior sforzo durante l’avvicinamento delle lame.

Inoltre, le forbici di questo tipo tendono ad accumulare più impurità in prossimità della molla.

Mancini o destrimani

Alcune forbici sono esclusivamente per chi ha la mano destra dominante, altre sono adatte ai mancini e altre ancora possono essere usate indifferentemente da entrambe le mani.

Puoi facilmente vedere le differenze: basta aprire le forbici sul tavolo.

Le forbici per destrimani, nel punto di intersezione, hanno la lama sinistra in alto e la lama destra in basso. I mancini sono l’opposto. Se giri le forbici, questo design non cambia.

Controlla anche il tipo di chiusura.  Se quando vengono accostate, le lame non riescono a tagliare un foglio di carta, significa che stai usando delle forbici per mano destra con la sinistra.

Caratteristiche extra

Alcune forbici offrono delle caratteristiche extra che garantiscono una maggiore funzionalità.

Il bloccaggio la sicurezza, ad esempio, è una buona opzione perché mantiene chiuso l’utensile quando non viene utilizzato. Ci sono anche forbici a molla che riducono lo sforzo durante il taglio.

Inoltre, è bene optare per le forbici fornite di una custodia di protezione, che previene il danneggiamento delle lame, soprattutto se le riponi alla rinfusa in un cassetti tra le posate o i mestoli da cucina. Inoltre, evita l’accumulo di batteri.

Poiché utilizzerai queste le forbici tutti i giorni, possono tornare utili funzioni aggiuntive come l’apribottiglie e lo schiaccianoci.

Manutenzione

Se non sei solito lavare i piatti a mano, può essere una buona idea acquistare un modello lavabile in lavastoviglie. In questo modo, puoi mantenere le lame perfettamente igienizzate in modo rapido e pratico.

Nel caso in cui la forbice sia da lavare esclusivamente a mano, puoi pulirla semplicemente con un panno inumidito con acqua e sapone.

Se è del tipo staccabile, lava accuratamente le parti e asciugale bene prima di rimontarle, per evitare l’accumulo di umidità in prossimità del fulcro.

Conclusioni

Le forbici possono semplificare notevolmente la vita tra i fornelli. Con uno strumento specifico per la cucina puoi tagliare la carne, tritare le verdure e persino aprire le bottiglie con agilità. Puoi così risparmiare tempo e fatica.

In commercio puoi trovare modelli multifunzione, adatti ai più svariati compiti, sia tipi ideali per specifici alimenti. Allora sei pronto per la tua prossima ricetta?

POSTA UN COMMENTO